Tornano i Canadair, incendio sotto controllo a Naso

    Tornano i Canadair, incendio sotto controllo a Naso

    REDAZIONE – E’ ripresa con le prime luci del giorno l’intensa attività dei Canadair della Protezione Civile in azione da ieri pomeriggio sulle colline intorno a Naso dove, da località Tre Archi e su per il costone fino a contrada Malò, si è sviluppato un impressionante incendio che ha coinvolto anche Cagnanò e altre contrade. Secondo una prima stima, sarebbero quasi 300 gli ettari di terreno, tra macchia mediterranea e coltivazioni, distrutti dal rogo che ha costretto diverse famiglie ad abbandonare le proprie abitazioni. Qualche casa è stata anche danneggiata dalle fiamme che solo stamattina sono state messe sotto controllo. E’ stato un lavoro incessante durato tutta la notte quello dei volontari della protezione civile provenienti anche dai paesi vicini, dei vigili del fuoco, della guardia forestale per circoscrivere il pauroso incendio alimentato dai fortissimi venti di scirocco che hanno imperversato nelle ultime 36 ore sulla zona. Il sindaco di Naso, Daniele Letizia, ringrazia tutti coloro che sono intervenuti, ma ancora la conta dei danni è tutta da scrivere. Incendi segnalati anche a Castell’Umberto, Mistretta, Reitano, Castelbuono e Cefalù

    Seguono aggiornamenti…

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.