Sant’Agata: Gli studenti dello “Sciascia-Fermi” raccontano il Porto

    Sant’Agata: Gli studenti dello “Sciascia-Fermi” raccontano il Porto

    Domani Sabato 13 maggio alle 18.00, nei locali del Castello Gallego, gli studenti del Liceo “Sciascia-Fermi” di Sant’Agata Militello, presenteranno alla cittadinanza il lavoro svolto nell’ambito del progetto alternanza Scuola-Lavoro “Un progetto…in porto”. L’iniziativa che si svolge con il patrocinio del Comune di Sant’Agata Militello prevede, dopo i saluti del Dirigente scolastico, Maria Larissa Bollaci e del sindaco di Sant’Agata, Carmelo Sottile, l’introduzione del tutor Franco Blandi. Seguiranno gli interventi di Basilio Ridolfo (Responsabile Unico del Progetto del Porto di Sant’Agata) e del Dirigente responsabile Infrastrutture marittime e portuali, Carmelo Ricciardo
    I giovani studenti, con il sostegno dei docenti, hanno deciso di lasciare una traccia nella storia della propria città attenzionando il progetto del completamento del porto. Gli studenti hanno analizzato una grande quantità di dati intervistando i protagonisti dei progetti: soggetti attuatori, cittadini, organizzazioni coinvolte.
    L’orgoglio maggiore è essere arrivati fra gli istituti finalisti del percorso “A Scuola di Opencoesione”, progetto nazionale risultato di un accordo tra il dipartimento per lo Sviluppo e la coesione Economica ed il Ministero dell’Istruzione. L’ultimo step adesso sarà proprio l’organizzazione dell’evento finale.
    Gli studenti si confronteranno con la cittadinanza sul lavoro svolto nell’ambito del Progetto di alternanza Scuola-lavoro.

    Condividi: