Barcellona, Sporting S.Agata e Castanea ok, Costa ko

    Barcellona, Sporting S.Agata e Castanea ok, Costa ko

    La domenica delle minors messinesi ha regalato tre vittorie ed una sola sconfitta ma, soprattutto, due salti di serie dal campionato di Promozione dove Sporting S.Agata e Castanea hanno chiuso la finale in due sole gare battendo rispettivamente Splash Castellammare del Golfo e Salusport Priolo.
    In C Silver prima sconfitta nella fase nazionale per la Costa d’Orlando, che si arrende alla corazzata pugliese Nardò trascinata da Stella. Per la formazione biancorossa uno stop che comunque non pregiudica la corsa alla Serie B, la strada è ancora lunga. Ai paladini resta la consapevolezza di aver giocato alla pari contro una compagine di spessore, la più forte del lotto come dimostrano i due successi ottenuti finora. Nell’altra sfida del girone B il Sarno ha travolto 80-61 Silvi Marina che ospiterà i biancorossi domenica prossima essendo virtualmente già eliminata dalla corsa alla serie B.
    Nuova Pallacanestro Nardò-Irritec Costa d’Orlando 69-60
    Parziali: 14-9; 31-26; 41-47; 69-60.
    Nuova Pallacanestro Nardò: Stella 33, Dell’Anna M., Provenzano 11, Bjelic 4, Dell’Anna D. ne, Iacomelli ne, Chirico 4, Durini 6, Polonara 11, Martino. Coach: Davide Olive.
    Irritec Costa d’Orlando: Ferrarotto ne, Marinello 14, Sgrò 2, Manfrè 3, Strati ne, Gambardella ne, Munastra 8, Antinori 3, Fazio 2, Caronna 7, Mancasola 11, Bjegovic 10. Coach: Giuseppe Condello.
    Infine la gara 1 di semifinale dei playoff di serie B regala la partita più incredibile della stagione in casa Basket Barcellona, orfano di Sereni ma ugualmente capace di rimontare da meno 11 e meno 8 un Campli mai domo. Il match che ha infiammato il PalAlberti regalando una vittoria dei giallorossi che a cinque minuti dalla fine della gara sembrava ormai impronosticabile. Onore a Campli che ha superato nei quarti di finale Forlì, dopo aver concluso la fase regolare del campionato al terzo posto nel girone C. Gara sofferta contro un roster lungo e completo con i ragazzi di Nisic sorretti dal pubblico caloroso e numeroso, pronto a fare il bis tra meno di 48 ore.
    Basket Barcellona – Globo Campli 71-66 (dts)
    Parziali: 15-19, 16-15, 9-17, 20-9, 11-6
    Basket Barcellona: Rodriguez 24 (5/9, 2/8), Grilli 23 (6/11, 2/9), Stefanini 10 (2/5, 2/4), Paunovic 6 (3/4, 0/6), Brunetti 6 (2/6, 0/1), Milojevic 2 (1/2, 0/1), Teghini 0 (0/2, 0/0), Ippedico, Caldarola, Varotta. All: Nisic
    Tiri liberi: 15 / 21 – Rimbalzi: 50 11 + 39 (Fabio Stefanini 14) – Assist: 9 (Rodriguez, Grilli, Stefanini, Brunetti 2)
    Globo Campli: Bottioni 15 (5/17, 0/2), Petrucci 13 (3/6, 2/5), Duranti 11 (3/5, 1/6), Gatti 11 (0/5, 3/11), Ponziani 7 (3/9, 0/0), Serafini 6 (2/4, 0/0), Norbedo 2 (1/1, 0/1), Petrazzuoli 1 (0/2, 0/4), D’Arrigo 0 (0/1, 0/1), Salafia. All: Millina
    Tiri liberi: 14 / 23 – Rimbalzi: 45 13 + 32 (Bottioni, Serafini 9) – Assist: 7 (Bottioni 4)

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.