Kick boxing: Chiara Ferrarotto e Ruben Borrello sul tetto d’Italia

    Kick boxing: Chiara Ferrarotto e Ruben Borrello sul tetto d’Italia

    La palestra orlandina White Tiger ancora protagonista in giro per la penisola. Stavolta i paladini allenati dal maestro Patrizio Calà hanno fatto faville ai campionati italiani assoluti trofeo Italia 2017 di kick boxing, shooto boxe e savate che si sono appena svolti al Play Hall di Riccione con 1500 atleti partecipanti, sfidatisi tra di loro, facendo un girone all’italiana, dove chi otteneva più punti diventava campione d’Italia e titolare della nazionale azzurra in vista della convocazione della federazione italiana per partecipare ai prossimi mondiali. La White Tiger è stata degnamente rappresentata da Martina Gammeri, Giusy Liotta, Calogero Calanni, Chiara Ferrarotto e Ruben Borrello. Dal 3° posto di Martina Gammeri nel Light contact -55 kg jun, al 3° posto di Calogero Calanni light contact -79 kg senior si è passati ai trionfi per Giusy Liotta nel Trofeo Italia point fighting -65 kg senior a quello di Chiara Ferrarotto nella Kick light – 50 kg senior ed infine al titolo italiano di Ruben Borrello nel Kick light -84 kg senior. Chiara e Ruben hanno ottenuto la maglia azzurra e rappresenteranno la Nazionale Italiana ai Mondiali WAKO che si terranno in Ungheria.kick 1

    kick 2

    kick

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.