Operazione “Triade”, dieci condanne nel rito abbreviato

    Operazione “Triade”, dieci condanne nel rito abbreviato

    Sono 10 le condanne, da 13 a 2 anni di reclusione, emesse dal dal Gup di Messina Mastroeni nella sentenza del processo abbreviato per l’operazione antidroga Triade che ha scoperto un vasto traffico di stupefacenti tra i Nebrodi ed il comprensorio di Barcellona. Secondo quanto emerso dall’inchiesta che ha portato all’operazione del luglio di un anno fa, le famiglie mafiose di Tortorici rivendevano hashish, marijuana e cocaina ad un’altra rete di spacciatori, operanti tra Milazzo e Barcellona Pozzo. Nell’operazione Triade è coinvolto anche il Consigliere Comunale di Terme Vigliatore (ora sospeso) Carmelo Salamone. Nel dettaglio le condanne: Filippo Biscari 13 anni di reclusione, Giuseppe Aricò e Carmelo Galati Massaro 12 anni, Sebastiano Galati Massaro e Antonio Galati Pecorabianca a 8 anni, Giuseppe Lo Presti  a 6 anni e 6 mesi e 50mila euro di multa, Giuseppe Cammissa a 6 anni e 30mila euro, Francesco Carmelo Salamone, 3 anni ed 1 mese oltre a 5mila euro di multa, Antonino Costanzo Zammataro, 2 anni e duemila euro, Veronica Lombardo Pontillo a 2 anni.

    Condividi: