Il gelataio alesino Di Noto, conquista le Tre stelle d’oro al Taste...

    Il gelataio alesino Di Noto, conquista le Tre stelle d’oro al Taste Award di Bruxelles

    Pietro Di Noto

    REDAZIONE – Pietro Di Noto, il maestro gelataio volto noto del programma la “Prova del cuoco” di Rai uno, si è piazzato primo al prestigioso “Taste Award di Bruxelles” su 500 concorrenti provenienti da tutto il mondo, con il suo prezioso gelato nutriceutico, denominato il gelato di Maciste per le sue peculiarità nutrizionali. La giuria era composta da 60 chef e gelatieri di livello internazionale. Gli ingredienti base di questo gelato, che è possibile realizzare in svariati gusti, sono il latte di cocco o il latte di bufala, ed è quindi indicato sia per i vegani che per i diabetici, in quanto è dolcificato con estratto di Stevia senza aggiunta di altri zuccheri raffinati, e la manna che ne garantisce l’alta digeribilità. Il latte di bufala, inoltre, gli conferisce delle preziose qualità nutrizionali, basilari nell’alimentazione dei bambini e degli anziani. Una delizia, quindi, per tutti i cultori del gelato. La premiazione è avvenuta a Milano nei giorni scorsi in occasione della fiera “Tutto Food”. Pietro Di Noto è un brillante imprenditore, che negli anni ha fatto parlare di se per i suoi brevetti, sempre all’avanguardia nel campo della conservazione. Celebri sono il suo Brikone, gelato già pronto surgelato con tutti gli ingredienti naturali al 100% di alta qualità, proprio in un brik, che potrà essere versato in una comune gelatiera e successivamente gustato in tutta la sua freschezza, senza l’ausilio di un laboratorio, e la Gelina, una sorta di scatola frigo, in polietilene con dentro un liquido speciale che permette di conservare per oltre otto ore alla temperatura di meno 20 gradi, qualsiasi alimento, non solo gelati, e quindi renderne agevole il trasporto. Nella sua carriera trentennale, può vantare moltissimi premi, uno degli ultimi, quello di “Genio di Sicilia”, per aver fatto conoscere le eccellenze dolciarie dell’isola nel mondo. Anni di studi, sempre alla ricerca di novità in campo alimentare e farmaceutico, di prodotti che fanno bene alla salute, fanno della sua azienda un laboratorio in cui coniugare qualità e gusto ai massimi livelli. Nel 2007, decide di espandersi nel campo della gelateria, della pasticceria e della gastronomia, realizzando decine di punti vendita e ristoranti sparsi in tutto il mondo, (Italia, Cannes, Dubai, Singapore, Spagna Canada, Stati uniti) ad oggi quasi tutti ancora esistenti e in piena attività. Dal 1990 è stato il primo in Italia a creare punti vendita di gelateria e pasticceria senza laboratorio. Tutto questo ha generato nel tempo oltre 500 posti di lavoro. Nel tempo libero si cimenta anche nella scrittura, realizzando il primo romanzo “L’Onore”, un libro di aforismi “Sintesi di vita”, e un libro-documentario “Consigli di un esperto Viaggiatore

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.