Capo d’Orlando e Culver City verso il gemellaggio

    Capo d’Orlando e Culver City verso il gemellaggio

    Capo d’Orlando e la città californiana di Culver City hanno avviato il percorso che culminerà con il gemellaggio delle due comunità. Il saluto ufficiale nel Consiglio Comunale straordinario di ieri sera ha sancito un rapporto che va oltre la formalità. Il sindaco Jeff Cooper, nel suo intervento, ha infatti voluto sottolineare la grande ospitalità riservata alla delegazione californiana: “Ci siamo sentiti a casa, abbiamo ricevuto un’accoglienza unica, calorosa e di grande umanità. Saremo felici di proseguire questo cammino verso il gemellaggio”.
    Nei giorni di permanenza, la delegazione di Culver City, oltre a prendere parte alla tre giorni di Little Sicily, ha avuto modo di conoscere gli angoli più suggestivi di Capo d’Orlando e del suo comprensorio, oltre a visitare le Isole Eolie. Nelle prossime settimane verrà definito il protocollo di gemellaggio che dovrà essere approvato, probabilmente dopo l’estate, dai rispettivi Consigli Comunali.
    “Per Capo d’Orlando è motivo di orgoglio l’unione con una città importante come Culver City – commenta il Sindaco Franco Ingrillì – avviare rapporti di natura turistica, culturale ed economico-commerciale con la California non potrà che dare giovamenti alla nostra comunità. La nostra prima sister city rimane Fremantle alla quale siamo legali da storici vincoli d’affetto, ma confrontarsi ed allacciare contatti con altre realtà è inevitabile in un mondo fondato sulla globalizzazione”.

    Condividi: