La Costa d’Orlando batte Silvi e continua a sognare la B

    La Costa d’Orlando batte Silvi e continua a sognare la B

    Vittoria fondamentale per l’Irritec Costa d’Orlando, che al “PalaValenti” di Capo d’Orlando supera 85-76 una coriacea Pallacanestro Silvi e alimenta sempre più il sogno Serie B. I ragazzi di coach Condello, dopo un sofferto primo tempo, prendono il largo sul finire del terzo parziale non voltandosi più indietro e conquistando due punti preziosi per la classifica del girone B della fase nazionale di C Silver. Prima della partita, il club del presidente Giuffrè dona a Cinzia De Lise, sorella dell’indimenticato ex biancorosso Lorenzo “Lollo” De Lise, la maglia numero 29 della Costa d’Orlando. Un momento di grande commozione mista a gioia vissuto da un intero palazzetto. Poi è solo basket, con i paladini che faticano ad entrare in partita di fronte ad una Silvi che ha poco da perdere e che inizialmente, anche con un po’ di fortuna, è quasi infallibile dalla lunga distanza. Sull’11-23 ospite, coach Condello è costretto al time-out. La pausa sveglia capitan Sgrò e compagni, che ricuciono lo strappo fino al 22-26, punteggio con cui si chiude il primo quarto. Nel secondo periodo la Costa mette subito il muso avanti con un ottimo Manfrè ma gli abruzzesi non mollano e rispondono colpo su colpo ai padroni di casa. Si assiste così a continui sorpassi e situazioni di parità che portano al 41-41 con cui le squadre vanno al riposo. Nella ripresa la musica non sembra cambiare. Una tripla di Di Giandomenico M. al 25’ impatta sul 53-53. Nuova interruzione dell’allenatore paladino e nuova scossa alla squadra, che pizza un parziale di 14-0 che taglie le gambe ai pur volenterosi abruzzesi. La Costa è così avanti 67-53 a 10’ dal termine. Nell’ultimo quarto i paladini provano ad amministrare il vantaggio contro una compagine che però mette a dura prova la difesa biancorossa con tanti giochi ben eseguiti. Sotto canestro, però, la forza d’urto dei siciliani è incontenibile per gli ospiti, che alla fine si arrendono 85-76. La sconfitta in Sicilia elimina dalla corsa alla promozione Silvi, mentre la Costa d’Orlando continua il suo percorso verso la Serie B con la consapevolezza che il traguardo è sempre più vicino ma che non bisogna lasciare nulla al caso. Archiviato questo successo, si pensa già a Sarno per la prima di due finali da sogno.
    Irritec Costa d’Orlando-Pallacanestro Silvi 85-76
    Parziali: 22-26; 41-41; 67-53; 85-76.
    Irritec Costa d’Orlando: Ferrarotto, Marinello 12, Sgrò 10, Manfrè 11, Strati ne, Gambardella 2, Munastra 4, Antinori 4, Fazio 6, Caronna 15, Mancasola, Bjegovic 21. Coach: Giuseppe Condello.
    Pallacanestro Silvi: Di Giandomenico M. 25, Di Giorgio 11, Di Febo 17, Pappacena, D’Orazio 5, Di Blasio 6, Di Giandomenico F., Assogna 11, Del Monte 1, Adonide ne. Coach Tommaso D’Alberto.
    Arbitri: Vito Castellano di Legnano e Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio.gioia costa

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.