Sant’Agata Militello: Presentato il “Consorzio Agritalia”

    Sant’Agata Militello: Presentato il “Consorzio Agritalia”

    “Nuovi mercati e tipologie di marketing per la Piccola e Media impresa”. E’ stato questo il tema di un convegno tenutosi sabato scorso, nei locali del Castello Gallego di Sant’Agata Militello. La manifestazione, a cui hanno partecipato imprenditori dei settori: Agricoltura, Zootecnia, Ittica, Artigianato e Turismo, ha rappresentato l’occasione per presentare il nuovo “Consorzio Agritalia”.
    Partners di Agritalia sono il Comune di Sant’Agata Militello, la Camera di Commercio Italo-Lituana, Fenapi, Slow food Nebrodi e l’Ordine dottori agronomi di Messina. Dopo i saluti dell’Assessore comunale al Commercio, Melinda Recupero, ha aperto i lavori, che cono stati coordinati dal segretario del nuovo organismo, Vincenzo Mastrantonio, il presidente del Consorzio, Antonino Caruso che ha illustrato gli aspetti del progetto “che nasce per assistere le piccole e medie imprese nella ricerca di nuove opportunità commerciali, soprattutto sui mercati esteri”.
    “Il nostro principale obiettivo – ha sostenuto il presidente del Consorzio, Antonino Caruso – è riuscire a commercializzare i nostri prodotti in un contesto di collaborazione con altre realtà territoriali, tra cui il Parco dei Nebrodi, con cui abbiamo già avviato un proficuo dialogo, per creare le sinergie e far crescere le aziende degli associati, sia del punto di vista economico che qualitativo”. Hanno poi continuato il vicepresidente Calogero Campochiaro ed i componenti del Consiglio di Amministrazione, Bartolo Costanzo e Carmelo Luzio. Al palco dei relatori si sono avvicendati: il Presidente dell’Ordine Agronomi di Messina, Felice Genovese; Antonio Ortoleva e Carlo Giuffrè, rispettivamente responsabili dei Progetti rurali e Zootecnici e dei Progetti finanziari del Consorzio Agritalia; Piero Cascio, Presidente Fenapi Sicilia; Pippo Ricciardo di Slow-food Nebrodi. Particolarmente interessante la testimonianza di Francesco La Ferrera della Camera di Commercio Italo-Lituana che ha spiegato la situazione del mercato estero e soprattutto i prodotti che potrebbero, senza alcuna difficoltà, conquistare ampie fette di mercato.
    Dopo una break con un rinfresco curato dagli studenti della Scuola alberghiera di Brolo sono ripresi i lavori con due interventi in videoconferenza: Da Vilnus in Lituania, con Ugo Meucci, segretario generale della Camera di Commercio Italo-Lituana e con Parigi dove era in collegamento Angelo Pavone, Amministratore delegato di una società che si occupa di internazionalizzazione delle aziende italiane, francesi e dei Paesi del Mahhreb. Il sindaco di Sant’Agata Militello, Carmelo Sottile, impossibilitato a partecipare al Convegno ma che ha seguito in diretta streaming, la manifestazione, ha affermato: “sono soddisfatto della massiccia partecipazione di imprenditori che hanno dimostrato grande interesse al nuovo Consorzio, ponendo quesiti e chiarimenti agli esperti relatori ed agli ospiti intervenuti in videoconferenza dall’estero”. “Siamo sicuri – ha aggiunto – che il Consorzio potrà ottenere grandi risultati per lo sviluppo e la crescita economica delle nostre zone e la prima verifica si potrà fare già nel prossimo mese di settembre quando, a Sant’Agata si svolgerà una grande manifestazione della durata di tre giorni ed a cui parteciperanno i maggiori responsabili commerciali di grandi aziende di distribuzione che tratteranno direttamente con gli espositori”.

    Condividi: