Brolo, sbloccati i fondi per l’asilo nido

    Brolo, sbloccati i fondi per l’asilo nido

    Brolo, sbloccato e riattivato il finanziamento di 488mila euro per l’ampliamento ed adeguamento dell’asilo nido comunale. L’assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione Sicilia, ha infatti dato comunicazione il 24 maggio scorso della ripresa di un iter che si era interrotto nell’ottobre del 2015. “È una notizia ottima per la città e i suoi concittadini: la sicurezza e il benessere dei nostri figli è di primaria importanza”, commenta l’assessore ai lavori pubblici del comune di Brolo, Marisa Bonina“Il nostro ufficio tecnico ha già provveduto ad inviare tutta la documentazione necessaria all’assessorato regionale competente affinché non si perda altro tempo. A questo punto, dunque -prosegue Bonina- verrà ripristinata la procedura di gara già avviata, in modo che i lavori siano aggiudicati in via definitiva il prima possibile”. Soddisfatta anche il sindaco Irene Ricciardello: “È un traguardo importantissimo quello raggiunto: da molti anni ormai la struttura offre sul nostro territorio un servizio che non esito a definire essenziale per tutti quei genitori-lavoratori che hanno necessità di affidare a professionisti competenti i propri bambini. È essenziale che questa necessità trovi concretezza in rassicurazioni costanti rispetto alla qualità dell’offerta, che passa indiscutibilmente anche dal confort che spazi adeguati alle esigenze dei più piccini possono e devono garantire. Con questo finanziamento, si potrà procedere alla sistemazione sia degli spazi interni che di quelli esterni”.

    Condividi: