A Tortorici scatta il memorial Gaetano Galbato

    A Tortorici scatta il memorial Gaetano Galbato

    TORTORICI A quasi dieci mesi di distanza un gruppo di giovani oricensi ricordano il povero Gaetano Galbato, strappato alla vita il giorno di Ferragosto del 2016 dopo un assurdo incidente in moto in contrada Cartolari. Il primo “memorial Gaetano Galbato” organizzato dalla asd Tortorici in collaborazione con il centro commerciale naturale, è stato fortemente voluto in particolare da Antonio Buttafarro che dello sfortunato giovane nebroideo è stato il padrino di cresima, nonché allenatore dai pulcini fino alla juniores. L’intero paese ricorda ancora con commozione quei giorni e per non dimenticare i ragazzi della squadra di Tortorici e che festeggiano la promozione in Seconda categoria, hanno organizzato il memorial a cui prenderanno parte 12 squadre del territorio. Tra queste, oltre ai padroni di casa del Tortorici, parteciperà anche il Sinagra, compagine nella quale ha militato Gaetano nel 2012 nel ruolo di terzino. Al palazzetto Edera Cordiale Gentile non mancherà anche l’Usd Rocca di Caprileone, società di Eccellenza che ha accolto i giovani di Tortorici in da quando era scomparso il calcio nel centro nebroideo, fino al 2014.“Siamo molto felici di aver avuto l’opportunità di organizzare quest’evento grazie sopratutto al Centro Commerciale Naturale, del quale fanno parte tanti commercianti oricensi, che, nonostante le mille difficoltà , ha fortemente contribuito alla realizzazione del Memorial – dichiara il presidente del club gialloverde, Andrea Vitanza – Inoltre voglio ringrazie anche la Pro Loco e l’Orice Cross che hanno messo a disposizione tutti i loro mezzi per la riuscita dell’evento. Sicuramente saranno delle giornate bellissime all’insegna del ricordo e del sorriso, lo stesso di quello che aveva Gaetano stampato sul viso”. Ecco il programma delle tre giornate eliminatorie che si disputeranno dalle 19.45 ricordando che giovedi sono in calendario i quarti e venerdi le semifinali, con finalissima domenica 11. memorial
    memorial 1
    memorial 2

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.