San Marco d’Alunzio: “Thalia” tra arte e musica al Tempio di Ercole

    San Marco d’Alunzio: “Thalia” tra arte e musica al Tempio di Ercole

    “CONTEMPORANEITA'” è la parola che unisce due realtà pregnanti ed affermate sul territorio nebroideo. Proprio in funzione del comune interesse per il senso di appartenenza e di identità, l’Associazione TRE60lab di San Marco d’Alunzio ed il Pas de Trai di San Fratello si uniscono e danno vita a “THALIA”, un evento all’insegna dell’arte e della musica elettronica.
    In uno dei luoghi più affascinanti e senza tempo del comune di San Marco d’Alunzio, s’inaugurerà questa collaborazione, questo nuovo scambio di idee volto alla socialità, all’incontro ed alla crescita. La manifestazione avrà luogo giovedì 8 giugno nel suggestivo scenario del Tempio di Ercole.
    “THALIA” richiama al verbo dialettale “taliàri”, guardare, osservare da un’altura: e proprio “taliari” il tramonto potranno gli ospiti dell’evento a partire dalle ore 20.00 e, in un clima di totale pace e relax, ascoltare della buona musica e gustare l’aperitivo del Pub-Birreria “E Miervuli”.
    Tuttavia, Thàlia è anche una delle muse greche figlie di Zeus, la musa della commedia. Infatti, in arte, la si trova raffigurata come una ragazza dall’aria allegra, che porta una corona di edera sul capo e tiene una maschera in mano.
    Insomma, un chiaro riferimento alla classicità che ci verrà riproposto in forma psichedelica e sperimentale dall’artista londinese APHTY KHEA, la quale si presenterà al pubblico come una creatura inventata, un ibrido. Il suo LIVE avrà inizio alle ore 22.00 e possiamo già definirla “uno sciamano del suono”, che ha viaggiato giungendo a noi da una galassia parallela. Le sue sonorità elettroniche spaziano dal Glicht al Trip Hop, ma la madre delle sue produzioni ha radici soul.

    Condividi: