Città S.Agata e Formisano novelli sposi per un’Eccellenza da big

    Città S.Agata e Formisano novelli sposi per un’Eccellenza da big

    Massimo Formisano 44 anni è il nuovo allenatore del Città di S.Agata. Negli ambienti calcistici, la notizia, era nell’aria, noi l’avevamo anticipata ed ora è arrivata anche l’ufficialità. Formisano va quindi ad occupare il posto che lo scorso anno è stato di Pasquale Ferrara, ed arriva a S.Agata con grandissimo entusiasmo. Si tratta di un tecnico importante, che da calciatore, vanta diversi campionati tra i professionisti, con le casacche di Trapani, Marsala Igea Virtus e Gela. Ha disputato anche tanti campionati di Serie D e a fine carriera ha militato in Eccellenza concludendo nel Dattilo, squadra della quale appesi gli scarpini al chiodo, è diventato subito l’allenatore. Anche il suo curriculum da tecnico, non è niente male. Esordio con vittoria, con il Dattilo che si aggiudica il campionato di 1’ Categoria. Nel 2’ anno salva egregiamente la squadra in Promozione , mentre la stagione successiva si qualifica per i play off, e tramite la post season approda in Eccellenza. La stagione successiva mantiene il massimo campionato dilettantistico regionale,mentre negli ultimi due tornei, centra un 3’ e un 5’ posto. Tali risultati, portano il neo tecnico biancoazzurro sulla cresta dell’onda, e sono state tante le Società che hanno sondato il terreno con lui, qualcuna anche di categoria superiore. Formisano però ha scelto S.Agata, e nelle sue queste le sue prime dichiarazioni ci spiega anche il perchè:” Nonostante ho avuto diverse richieste, qualcuna anche di categoria superiore, sono rimasto entusiasta del progetto propostomi del Città di S.Agata. Un ruolo fondamentale in questa trattativa, lo ha giocato un caro amico che io e l’attuale Società abbiamo in comune. Ho trovato grandissima bontà nei dirigenti, una vera famiglia. Ho riscontrato anche parecchio entusiasmo, una Società che non vede l’ora di ripartire, per dimostrare ammesso che c’è ne fosse bisogno, che il bel torneo dello scorso anno, non sia stato un caso. Io che ho allenato il Dattilo, una frazione di Paceco con circa 600 abitanti, approdo qui a S.Agata per portare avanti un progetto ambizioso, per migliorare quanto è stato fatto, anche se non sarà semplice perché chi mi ha preceduto, ha fatto un grandissimo lavoro. Dovendo visionare la squadra, ho avuto modo di vedere già parecchi video, e devo riconoscere che giocava un bellissimo calcio e poi ho riscontrato anche molta predisposizione al lavoro e al sacrificio. Per quanto mi riguarda il mio marchio di fabbrica, è il 4-3-3, ma ovviamente il modulo sarà dettato dagli uomini che avrò a disposizione. Per quanto mi riguarda insieme alla Società, cercheremo di confermare lo zoccolo duro della stagione passata, ed inoltre cercheremo di individuare quei calciatori, che possano fare al caso nostro”. Sempre in questa settimana, da registrare un nuovo approdo in Società. A sposare il progetto biancoazzurro, anche un noto imprenditore locale, da sempre appassionato di calcio, Vincenzo Fazio, la cui carica sarà ufficializzata il prossimo 30 giugno.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.