Torrenova: “Non sono stata eletta, non è giusto che faccia l’assessore”

    Torrenova: “Non sono stata eletta, non è giusto che faccia l’assessore”

    “Non sono stata eletta in Consiglio, rinuncio alla carica assessoriale”. Questa la presa di posizione di Gabriella Sgrò, designata assessore dal Sindaco di Torrenova Salvatore Castrovinci e candidata al Consiglio Comunale.
    “All’indomani del voto il mio pensiero e il mio grazie – scrive Gabriella Sgrò – va a tutte quelle persone che mi hanno dimostrato amicizia e mi hanno gratificata con la loro preferenza nonostante la mia scelta di non fare il classico porta a porta e nonostante sapessero che fossi stata già designata Assessore dal sindaco eletto.
    Queste preferenze, per me e per la mia storia, hanno un valore incalcolabile e chi mi conosce sa che parlo con il cuore e sa che sono sempre stata a disposizione dell’amministrazione, incondizionatamente.
    Ma, oggi, lo stesso cuore che mi ha sempre guidato in ogni scelta e in ogni azione, mi impone di fare una riflessione sull’esito dei voti.
    Nel congratularmi con tutti i componenti della lista per gli ottimi risultati ottenuti – afferma Sgrò – non posso, però, non prendere atto che, come consigliere uscente, eletta alle scorse elezioni, nonché come capogruppo in consiglio, il non aver riportato preferenze sufficienti per l’elezione in consiglio pesa sulla mia coscienza e sul mio modo di essere in maniera troppo pesante e tale da impedirmi di poter accettare la carica assessoriale per la quale ero stata designata.
    Ringrazio il Sindaco per la fiducia che aveva riposto in me, ma scelgo di lasciare il posto a chi, meglio di me, potrà rappresentare una più ampia fetta di cittadini”.

    Condividi: