Dal 24 al 29 giugno ritorna il SalinaDocFest

    Dal 24 al 29 giugno ritorna il SalinaDocFest

    Sarà dedicato al tema “Padri e figli. Verso terre fertili” il SalinaDocFest, che si svolgerà dal 24 al 29 giugno nell’isola eoliana. La rassegna, giunta all’edizione numero 11, è stata presentata nella Giornata mondiale del rifugiato a Palermo, a Palazzo delle Aquile, dal sindaco Leoluca Orlando, da Anthony Barbagallo, assessore regionale al Turismo, dalla direttrice del festival Giovanna Taviani. Quattro i film selezionati per raccontare la ricchezza di quel “capitale umano” tradito nelle sue speranze. I titoli scelti sono “Immagine dal vero”, di Luciano Accomando; “Haiku on a plumtree”, di Mujah Maraini-Melehi; “Prova contraria”, di Chiara Agnello; “A noi ci dicono”, di Ludovica Tortora de Falco.
    “Sono film che parlano della scomparsa del padre, di una generazione tradita e costretta a rinunciare alla maternità per l’incapacità di mantenersi – spiega Giovanna Taviani – e di minori non accompagnati, orfani di un’Europa che respinge con i muri e tradisce i principi della Costituzione”. (ANSA)

    Condividi: