Solidarietà a Nino Germanà dal mondo politico

    Solidarietà a Nino Germanà dal mondo politico

    Il mondo politico esprime solidarietà al deputato regionali Nino Germanà a cui, nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, sono state tagliate le gomme dell’auto parcheggiata sotto casa. Il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta parla di “metodi inaccettabili e che devono essere condannati. Non si possono creare tensioni alla vita familiare di chiunque e alla vita di una comunità. Spero che le forze dell’ordine riescano a fare chiarezza su tale episodio, al fine di garantire il sereno svolgimento della sua vita sociale e politica”.
    Il Senatore Bruno Mancuso porge “Solidarietà e vicinanza all’amico Nino Germanà per il grave gesto intimidatorio subito. Sono certo che non saranno questi vili atti violenti e prevaricatori a rallentare l’impegno civile o ad attenuare l’entusiasmo profusi da Nino, nel portare avanti la sua azione politica”.
    Il deputato di Forza Italia Vincenzo Fontana chiede a Germanà di “andare avanti con la stessa grinta. Il gesto si commenta da solo; conoscendo Nino Germanà, sono sicuro che sarà amareggiato ma di certo non spaventato da chi si nasconde dietro vili atti volti a colpire la serenità dell’uomo, ancor prima che del personaggio pubblico. Invito l’amico Nino a continuare con ancora più grinta, passione e determinazione la sua azione politica, che è stata sempre proiettata al raggiungimento del bene comune, per la sua tanto amata Messina e per la Sicilia tutta”. Giovanni Frazzica, coordinatore provinciale dell’Udc esprime “all’amico on. Nino Germanà, certo di interpretare i sentimenti di tutto il Partito, sentimenti di grande solidarietà rispetto al vile gesto di cui è stato vittima da parte di malavitosi, augurandomi che questo gesto non costituisca in alcun modo remora alla prosecuzione del suo nobile impegno nei confronti della comunità siciliana”.

    Condividi: