Torrenova, festa in piazza offerta dal sindaco per dire grazie ai Cittadini

    Torrenova, festa in piazza offerta dal sindaco per dire grazie ai Cittadini

    TORRENOVA – Notte di festa, ieri a Torrenova, per il riconfermato sindaco Salvatore Castrovinci. I festeggiamenti hanno coinvolto migliaia di persone che hanno affollato Piazza Mare sino alle 03.00 del mattino. Un vero e proprio paese in festa, dove sono confluiti anche molti visitatori provenienti dai paesi limitrofi, che hanno raggiunto la grande piazza allestita dal primo cittadino Castrovinci per ringraziare, ancora una volta, la cittadinanza per il risultato raggiunto. Tanta musica con l’artista torrenovese Cristophe, una ricca degustazione di prodotti tipici, il tutto accompagnato da un clima allegro, hanno caratterizzato i festeggiamenti post elezione. Nel corso della serata, Castrovinci ha ritenuto doveroso salutare tutti i presenti e ringraziarli per gli importanti consensi ottenuti in termini di voti; l’occasione ha consentito al primo cittadino di ribadire l’orgoglio di essere riuscito, insieme alla sua squadra amministrativa, a far diventare Torrenova un paese unito. “Grazie per essere qui questa sera – ha esordito il sindaco – è un giorno di grande festa per diversi motivi; tra questi, quello più importante è che siamo riusciti a portare a votare 3000 elettori. Un dato significativo perché evidenzia una forte unione. Siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo che era quello di rendere Torrenova un paese coeso, vivo, moderno ed un punto di riferimento per tutto il territorio“. Il sindaco torrenovese, inoltre, ha fatto una veloce rassegna delle opere realizzate e degli obiettivi raggiunti ma, soprattutto, ha sottolineato i punti del programma che si intendono portare a compimento. “Siamo riusciti a completare tutto il programma elettorale – ha continuato Castrovinci- Abbiamo provveduto alla valorizzazione San Pietro di Deca, siamo riusciti nella realizzazione della struttura museale, abbiamo completato l’asilo nido e il Palatorre. Sono stati potenziati gli impianti sportivi esistenti, quindi appaltati i lavori di ristrutturazione del campo sportivo Sarino Giuliano, senza dimenticare la riqualificazione di Piazza Autonomia. E’ stato approvato, in meno di cinque anni, il Piano Regolatore Generale. Abbiamo sbloccato il piano della zona Marina fermo dal 1993. Siamo stati i primi in Sicilia ad adottare il piano particolareggiato. Inoltre, abbiamo approvato la variante urbanistica nella zona dell’ex Cava Scodonì ed il progetto esecutivo è praticamente pronto per un parco urbano e per gli impianti sportivi. Altre iniziative importanti da sottolineare riguardano le scuole ed il palazzetto dello sport, dotati di impianti fotovoltaici. E’ stato potenziato il depuratore che sorgerà in contrada Zappulla, liberando finalmente il centro del paese“. Sono stati tanti altri gli impegni che il sindaco Castrovinci, insieme alla sua giunta, hanno annoverato e mantenuto grazie ad un lavoro costante e continuo. Degna di nota, una delle opere tra le più importanti che verranno realizzate: il lungomare, che rappresenta un punto all’ordine del giorno importante inserito nel ricco programma che il primo cittadino torrenovese e la sua amministrazione intende realizzare senza lasciare, nemmeno questa volta, nulla in sospeso. La serata è stata allietata, infine, anche dall’esibizione di Lello Analfino.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.