Sant’Agata, rischio incendi: ordinanza del sindaco per l’immediata pulizia dei terreni

    Sant’Agata, rischio incendi: ordinanza del sindaco per l’immediata pulizia dei terreni

    Nella foto Palazzo Crispi, sede del comune di Sant'Agata Militello

    SANT’AGATA MILITELLO – Il sindaco di Sant’Agata Militello, Carmelo Sottile ha firmato un’ordinanza che obbliga i proprietari di terreni abbandonati “a provvedere, a proprie spese, entro 15 giorni dalla pubblicazione dell’ordinanza, alla pulizia e relativa bonifica dei fondi, curando il trasporto ed il conferimento di arbusti, rovi e rami che dai loro terreni si protendono oltre il ciglio stradale o su aree di pubblico utilizzo”. Nel documento si fa riferimento al fatto che l’approssimarsi della stagione estiva può favorire l’insorgere di incendi ed il propagarsi delle fiamme nelle aree incolte ed abbandonate e che lo stato di abbandono in cui versano gli appezzamenti di terreno di proprietà privata, anche in prossimità di aree aperte al pubblico uso ed in prossimità delle strade statali, provinciali e comunali, mulattiere, sentieri e scalinate soggette al pubblico transito, sono infestate da vegetazione spontanea, sterpi ed arbusti. “Tale vegetazione – si legge – determina insufficienti condizioni igienico-sanitarie per la presenza di specie vegetali, possibili cause di allergie oltre che rendere pericoloso il transito e costituire potenziale pericolo per la propagazione di incendi; considerando poi – afferma il sindaco Sottile – che sono in corso, a cura del Comune, interventi di pulizia con il taglio e l’estirpazione di arbusti ed erbacce negli spazi pubblici, si ritiene opportuno sollecitare gli interventi dei privati perché provvedano, a quanto di loro competenza, come previsto dalla legge”. L’ordinanza prevede pesanti sanzioni per chi non ottempera agli obblighi prescritti. La Polizia locale effettuerà i controlli per garantire il rispetto dell’ordinanza e per l’applicazione delle sanzioni previste a carico dei trasgressori.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.