Nuove barricate contro l’inceneritore nella Valle del Mela

    Nuove barricate contro l’inceneritore nella Valle del Mela

    Torna a mobilitarsi la Valle del Mela per urlare a gran voce il suo “No” all’inceneritore della Valle. Il prossimo giovedì 13 luglio, alle 16.30, il consiglio comunale di San Filippo del Mela si riunirà per deliberare sulla questione, e lì il comitato sarà presente per presidiare la seduta facendo valere la propria volontà.
    La decisione del comitato nasce a seguito dell’ultima conferenza dei servizi AIA, in cui è stata formalizzata la nuova posizione del comune di San Filippo del Mela in merito alla riconversione dell’impianto di termovalorizzazione. In quella seduta, mentre il Commissario appena nominato a sostituzione del primo cittadino, era l’unico rappresentante degli enti locali, la conferenza ha deliberato “di esprimersi favorevolmente” sul “Parere Istruttorio Conclusivo” della Commissione AIA, e favorevole quindi al progetto di A2A. Un parere che, però, muove in direzione opposta all’opinione sia del consiglio comunale che della cittadinanza, che nel referendum di appena un anno fa aveva espresso, con una percentuale del 96%, il proprio voto contrario. Il Commissario ha, peraltro, dichiarato in sede di conferenza di aver preventivamente consultato i consiglieri comunali sull’argomento, sebbene dal suo insediamento non si sia tenuto alcun consiglio.
    La denuncia è del comitato “No all’inceneritore della Valle del Mela” che ha , quindi, deciso per una nuova mobilitazione della cittadinanza per tutelare la volontà popolare e la salute dei cittadini dell’intera Valle del Mela.

    Condividi: