Tortorici, debiti per 12 milioni

    Tortorici, debiti per 12 milioni

    Sono quasi mille le richieste di pagamento giunte al Comune di Tortorici per un totale di oltre 12 milioni di euro di debiti. Il dato è stato ufficializzato dalla commissione straordinaria di liquidazione insediatasi dopo la dichiarazione di dissesto economico.
    La commissione, presieduta da Emiliano Consolo e composta da Maria Teresa Bonanno e Lucia Maria Moschella, ha chiesto al Ministero dell’Interno la proroga di 180 giorni del termine previsto per la presentazione della massa passiva fissato al 24 luglio.
    Da allora era stata avviata la procedura della rilevazione della massa passiva. Per questo i cittadini che si trovavano in una posizione creditoria nei confronti del Comune di Tortorici, hanno presentato le proprie istanze. “A seguito dell’avviso per la presentazione istanze – scrive la commissione straordinaria di liquidazione – sono pervenute 967 istanze per un importo complessivo presunto di 12.193,109,22 euro”.
    Ci sono poi le domande presentate fuori termine e posizioni debitorie in corso di rilevazione in modo autonomo da parte della commissione stessa.
    Di contro, in cassa, vi sarebbe poco più di un milione di euro. Una situazione complessa, che non è possibile dipanare entro il 24 luglio. Da qui la richiesta di proroga.

    Condividi: