Capo d’Orlando, sabato l’inaugurazione della mostra dedicata a Sandro Pertini

    Capo d’Orlando, sabato l’inaugurazione della mostra dedicata a Sandro Pertini

    REDAZIONE – In occasione dei 125 anni dalla fodnazione del PSI-Partito Socialista Italiano, il Comune di Capo d’Orlando, il Centro Studi e Documentazione “Sandro Pertini” della Fondazione di Studi Storici “Filippo Turati” e la Fondazione socialista antimafia “Carmelo Battaglia”, hanno organizzato la mostra “Sandro Pertini e la bandiera italiana”, che sarà ospitata presso la Pinacoteca Comunale dal 15 al 30 luglio. La cerimonia di inaugurazione si terrà sabato 15 luglio alle ore 17,30 presso la Pinacoteca Comunale di Capo d’Orlando. L’introduzione sarà affidata al docente universitario, più volte dirigente nazionale del Psi, Antonio Matasso. Interverranno, inoltre, il presidente emerito dell’Assemblea Regionale Siciliana Paolo Piccione, i docenti universitari Maurizio Degl’Innocenti e Stefano Caretti, in rappresentanza della di Studi Storici “Filippo Turati”. Saranno presenti anche l’esperto alla cultura Giacomo Miracola, l’assessore al ramo Cristian Gierotto ed il sindaco Franco Ingrillì. Come sottolineato da Antonio Matasso, “attraverso l’allestimento, curato da Monica Mengoni, è possibile conoscere nei dettagli la vita di uno dei padri della Repubblica, che edificò l’Italia democratica partecipando da protagonista alla Resistenza antifascista e servendo il Paese come Capo dello Stato”. Prima della tappa orlandina, la mostra era già stata a Roma, presso la Sala del Refettorio della Biblioteca della Camera dei Deputati, sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio dei Presidenti dei due rami del Parlamento e della Presidenza del Consiglio.

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.