Capo d’Orlando, la spiaggia “NoLimits”

    Capo d’Orlando, la spiaggia “NoLimits”

    CAPO D’ORLANDO – Verrà inaugurata venerdì 14 luglio alle 19 la “Spiaggia NoLimits”, attrezzata per persone con disabilità.
    Si tratta di una iniziativa dell’associazione “NoLimits- Al di là del muro”, guidata da Patrizia Galipò, che, in stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale, ha ultimato la realizzazione della struttura, la prima della provincia ad essere accessibile e gratuita.
    La spiaggia attrezzata, situtata sul lungomare Ligabue accanto al Lido “Summer Season”, è dotata di 15 postazioni, ciascuna delle quali costituita da un ombrellone e da due lettini speciali a “gamba alta” (uno per la persona con disabilità ed uno per l’accompagnatore), collegate tra loro e col mare da apposite pedane in PVC che consentono il passaggio delle carrozzine.
    Inoltre, la “Spiaggia NoLimits”, fornita di uno scivolo d’accesso della pendenza regolamentare dell’8%, di un bagno attrezzato, una doccia con pedana e può contare su sedie “job”, con ruote galleggianti che consentono direttamente l’ingresso in acqua del disabile.
    Le attrezzature sono state in parte donate da aziende private e in parte acquistate coi proventi della manifestazione “Basket NoLimits” dello scorso 21 Aprile, l’evento svoltosi al Palafantozzi di Capo d’Orlando che ha visto protagonista la Nazionale di Basket in carrozzina.
    “Si parte dalla spiaggia per giungere ad una città a misura di disabile – commenta il Sindaco Franco Ingrillì – L’Amministrazione è impegnata a fianco delle associazioni di volontariato per migliorare la qualità della vita delle persone affette da disabilità. La spiaggia attrezzata è un primo, significativo risultato, che è giunto grazie alla collaborazione di tutti, dalle scuole alle aziende, all’assocazione No Limits che ha proposto il progetto. Da qui prende il via un piano organico di abbattimento delle barriere architettoniche”.

    Condividi: