Capo d’Orlando, mozione per la creazione di un “ufficio intersettoriale” sulla raccolta...

    Capo d’Orlando, mozione per la creazione di un “ufficio intersettoriale” sulla raccolta rifiuti

    La minoranza consiliare di Capo d’Orlando ha presentato una mozione per chiedere l’istituzione di un ufficio intersettoriale “che possa affrontare nel miglior modo possibile le criticità legate al servizio di raccolta rifiuti”. In particolare, l’ufficio dovrebbe occuparsi delle “relazioni ed interazioni con i Cittadini (per quanto di competenza dell’Ente), che si occupi anche del monitoraggio delle attività svolte dalla ditta aggiudicataria dell’appalto, al fine di migliorare il servizio stesso, nell’intento di realizzare un progressivo aumento della raccolta differenziata”. Nella mozione, si chiede di “nominare, quale componenti dell’ufficio intersettoriale, personale idoneo per la raccolta ed il controllo dei dati relativi al conferimento già nelle singole fasi di svolgimento del servizio, con l’obbligo di fornire il report periodico dei risultati e di rassegnare gli obiettivi”. Inoltre, Alessio Micale, Angiolella Bottaro, Gaetano Sanfilippo, Daniela Trifilò, Gaetano Gemmellaro, Sandro Gazia, nella mozione, chiedono di “nominare personale idoneo e responsabile per il monitoraggio e la pesatura giornaliera dei mezzi della ditta aggiudicataria dell’appalto, disponendo l’obbligo di immissione dei dati, distinti per tipologia di rifiuto, in apposita sezione software consultabile, con restituzione cartacea quotidianamente aggiornata; ciò anche al fine di effettuare riscontri e controlli dei formulari e compilazione dei MUD, del monitoraggio dei dati giornalieri relativi ai conferimenti effettuati c/o l’isola ecologica e del successivo inserimento nel portale del dipartimento regionale dei rifiuti”.

    Condividi: