Capo d’Orlando, una proposta per riqualificare la riviera di San Gregorio

    Capo d’Orlando, una proposta per riqualificare la riviera di San Gregorio

    Una proposta per riqualificare la riviera di Levante e la Baia di San Gregorio è stata presentata dal circolo Legambiente Nebrodi, in occasione del recente incontro con Goletta Verde.
    “Vogliamo sottoporre ai cittadini la proposta per una nuova gestione delle risorse paesaggistiche ed ambientali e, al contempo, un modo originale di qualificare l’offerta turistica”: l’idea dell’associazione ambientalista riguarda il tratto di SP 147 che lasciandosi alle spalle il Faro di Capo d’Orlando raggiunge il Borgo di San Gregorio.
    Lì, secondo un progetto, che ha già riscosso diversi pareri favorevoli tra istituzioni e cittadini, potrebbe essere realizzata una divisione della carreggiata adibendo la strada lato monte al transito dei veicoli a senso unico, e riservando l’altra metà lato mare al passaggio pedonale e ciclabile. Legambiente, propone, altresì, durante la stagione estiva, di riservare la strada adibita al transito veicolare, all’esclusivo servizio di trasporto tramite navetta o del trenino del turista in dotazione al Comune.
    Calorosa l’accoglienza della proposta da parte degli abitanti del borgo e dei cittadini, così come quella riservata dalle maestranze del Porto Marina di Capo d’Orlando, che hanno giudicato l’idea utile biglietto da visita del territorio.
    Il compito del reperimento dei fondi sarà, tuttavia, dell’Amministrazione. Anche se l’ex provincia di Messina ha avuto accesso ad un finanziamento di 800mila euro che riguarda i lavori di manutenzione della Sp 147, e secondo il parere dei tecnici, sarebbe possibile adattare l’intervento previsto alla proposta di Legambiente.

    Condividi: