Sant’Agata, ripartono i corsi serali all’ITET “Tomasi di Lampedusa”

    Sant’Agata, ripartono i corsi serali all’ITET “Tomasi di Lampedusa”

    Sono ripartiti, con l’avvio del nuovo anno scolastico, i percorsi di istruzione di secondo livello – i cosiddetti corsi serali – all’istituto “Tomasi d Lampedusa” di Sant’Agata Militello. C’è ancora tempo per le iscrizioni e sono già 29 gli alunni ammessi alle lezioni dei primo periodo, ma a breve potrebbero aggiungersi altri studenti. L’obiettivo, per chi non ha potuto o voluto proseguire gli studi superiori in tempi diversi da quelli attuali, è il conseguimento di un diploma. Il progetto è rivolto principalmente a lavoratori, casalinghe, giovani e adulti di ogni età che potranno frequentare, nelle ore pomeridiane, nelle aule dell’Itet nella sua articolazione CAT (Costruzione, Ambiente e Territorio). Il coordinatore dei corsi è il professor Antonino Macula, molto soddisfatto per i risultati raggiunti lo scorso anno. “Ai nostri corsi, coordinati in rete in ambito provinciale dal CPIA (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti), possono iscriversi gli adulti, pur stranieri, che siano in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione e che intendano conseguire il titolo di studio conclusivo del secondo ciclo di istruzione” dice Macula; spazio anche ai giovani, dai 16 anni di età e in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione, che dimostrino di non poter frequentare i corsi diurni, ad esempio per motivi di lavoro; i percorsi di istruzione sono finalizzati al conseguimento del diploma di istruzione tecnica, CAT, (Costruzione, Ambiente e Territorio), Geometra, per intenderci”. Le iscrizioni devono essere presentate entro il 15 ottobre, presso la segreteria dell’Itet, che provvederà, una volta sottoscritto il patto formativo, alla registrazione dell’allievo al SIDI (il sistema informativo del MIUR).

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.