Terme Vigliatore, cura del verde pubblico: in arrivo 1000 piante

    Terme Vigliatore, cura del verde pubblico: in arrivo 1000 piante

    Ogni giorno a Terme Vigliatore sboccia un nuovo fiore, ogni giorno con esso si rinnova l’esperienza del bello, emozioni che incantano il passante e chi ci vive, confermando quel titolo di “Regina del verde” cucito a misura per un paese che nel comprensorio si distingue facendo luce e tesoro di impegno e passione.
    L’Assessore al Verde Pubblico Michele Isgrò, prendendo a lezione quanto espresso da studiosi nel mondo, alza il livello rendendo il vivere nel verde termense cognitivo di benessere e benefici per la salute, non solo mero ornamento della città. Anche lo slogan “Fiorire è Accogliere”, simbolo del Circuito Comuni Fioriti di cui il paese fa parte, porta in sé il messaggio dello stare bene creando accoglienza con il colore dei fiori.
    Un bambino o un anziano, uno studente o un imprenditore, tutti a qualsiasi titolo godono e riflettono della buona immagine del paese curato. “Se immergersi in un verde parco curato, ispira, rilassa, rigenera, si è creato un eden di benessere per tutti, quindi la “beauty social green” afferma l’Assessore Michele Isgrò, e per questo, chi opera nel verde, quasi inconsapevolmente rende una missione speciale alla comunità. Nasce cosi il nuovo appellativo per la mitica “squadra del verde pubblico” da oggi “operatori di bellezza sociale”.

    Il Sindaco Bartolo Cipriano nel decoro e nella cura del verde ci crede da anni, investimenti a lungo termine in questo mutabile settore con riflessi che tornano nel tempo, solo oggi per esempio, si cominciano a cogliere i risultati di quanto “seminato” anni fa anche dallo stesso Assessore Michele Isgrò durante il primo mandato. Proseguendo in quest’ottica l’Amministrazione Comunale nei mesi scorsi aveva destinato una somma per l’acquisto di nuove piante, circa mille, che saranno sistemate su tutto il territorio comunale secondo uno schema di “riordino degli spazi verdi” curato in prima persona dall’Assessore al Verde Pubblico.
    La gara è stata espletata in questi giorni dall’Ufficio Tecnico attraverso la procedura prevista dal sistema del mercato elettronico MEPA. Unica concorrente è stata l’Azienda Isola Verde con sede in Floridia (SR) che si è aggiudicata l’appalto per la fornitura e messa a dimora di circa mille piante. Gli interventi che saranno distribuiti su tutto il territorio comunale, prevedono anche l’impianto dell’alberatura nel Viale delle Terme, il reintegro di alcuni alberi in via Imperatore Augusto a San Biagio un gradevole accesso alla Frazione Vigliatore e maggiore colore alla centrale Piazza Municipio.

    Condividi: