Una Costa d’Orlando ancora incompleta cede al Barcellona

    Una Costa d’Orlando ancora incompleta cede al Barcellona

    Capo d’Orlando Inizia la penultima settimana di preparazione per l’Irritec Costa d’Orlando che, in mezzo alle ultime due amichevoli contro Patti che precedono il debutto di Roma contro la Stella Azzurra sabato 30 settembre, presenterà la squadra in una serata in un noto locale paladino. Dovrebbe essere ufficiale per allora il nuovo pivot che andrà a sostituire l’enigmatico Caronna, pare denunciato dalla dirigenza per il mancato rispetto del contratto firmato a luglio. Sfumato il lungo milanese Raphael Max Strotz, soffiato ai biancorossi in extremis dalla Green Palermo, per il coach manager Condello la caccia è stata sofferta così come la salvezza da conquistare anche alla luce della terza amichevole stagionale dove i suoi hanno tenuto testa al forte Basket Barcellona per tre quarti prima di cedere ai cugini nell’ultimo parziale che decide un incontro equilibrato conclusosi 76-84 per gli ospiti. Tante note liete per la squadra del presidente Giuffrè, che nonostante l’assenza di Munastra e con Forte a mezzo servizio è riuscita a rendere difficile la vita ad una delle formazioni candidate al salto di categoria della serie B. Il primo quarto del “PalaValenti” vede gli uomini di coach Condello muovere bene la palla ma sbagliare qualche tiro aperto. Dall’altra parte, Barcellona riesce a far male nel pitturato con costanza, giocando una pallacanestro molto fisica che mette a dura prova i paladini, vista anche una rotazione ridotta all’osso. Dopo il 19-25 dei primi 10’, la Costa reagisce e nel secondo quarto rosicchia qualche punto ai giallorossi, che riescono però a mantenere il +6 di vantaggio grazie alla tripla di Bruni sulla sirena che chiude il primo tempo sul 39-45. Nel secondo tempo i biancorossi iniziano ad aggiustare la mira dalla lunga distanza anche se ai liberi falliscono tante opportunità. Pozzi è in ottima serata e Marinello da tre spalleggia il lungo paladino. Il terzo periodo vede i padroni di casa più convinti anche difensivamente e dopo 30’ il tabellone non mente, con la Costa d’Orlando che torna prepotentemente sotto, andando all’ultimo mini-break in svantaggio di una sola lunghezza, 61-62. La stanchezza e il gran caldo penalizzano molto i padroni di casa nell’ultimo parziale, complici anche i pochi uomini a disposizione di coach Condello. Barcellona allunga e vince per 76-84 un’amichevole interessante in cui i biancorossi dimostrano in ogni caso di poter creare grattacapi anche alle grandi di Serie B. «Sono contento di come si sono comportanti i ragazzi – dichiara coach Condello al termine dell’incontro -. Barcellona è una delle squadre più accreditate per la vittoria del campionato ma la Costa non ha assolutamente sfigurato contro una rivale davvero forte. Ovviamente dobbiamo migliorare molto. Abbiamo sbagliato tanti tiri, in particolare nel primo e nell’ultimo quarto e la nostra percentuale ai liberi è stata molto mediocre. In ogni caso vedo diversi progressi, continueremo a lavorare per crescere».
    Irritec Costa d’Orlando-Basket Barcellona 76-84
    Parziali: 19-25; 39-45; 61-62; 76-84.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.