Igea bene, Acr in crisi e con Venuto in bilico, Città S.Agata...

    Igea bene, Acr in crisi e con Venuto in bilico, Città S.Agata ok

    Anche la terza giornata del girone I di serie D conferma la bontà dell’Igea Virtus che ferma in Campania la forte Nocerina sull’1-1, quinto punto per la squadra giallorossa. Invece sono tre i ko per l’Acr Messina che in casa del Cittanova perde 1-0 anche in maniera immeritata pagando a caro prezzo qualche ingenuità e confermando che la stagione sarà sofferta, a prescindere dagli interpreti e da chi la allenerà visto che il povero Antonio Venuto ha nuovamente e stavolta ufficialmente (lunedi scorso solo noi avevamo scritto di dimissioni) paventato l’ipotesi di farsi da parte per il bene del club. “La città viene ampiamente umiliata e questo, da messinese, mi brucia moltissimo – dichiara Venuto -. Il direttore sportivo Fabrizio Ferrigno è appena arrivato, speriamo possa operare gli accorgimenti necessari. Non ci aspettavamo una partenza così devastante. Sono disposto anche a mettermi da parte e venire al campo soltanto da tifoso. Sono disposto a qualsiasi sacrificio, purché il vessillo giallorosso torni presto a sbandierare in alto”.
    In Eccellenza, girone B, nella seconda giornata Atletico Catania-Pistunina 3-1, Avola-Città di Ragusa 2-2, Biancavilla-Camaro 1-1, Città di Messina-Caltagirone 1-2, Città di Rosolini-Real Aci 2-0, Città di Scordia-Città di S.Agata 2-2, Paternò-Catania S.Pio X 1-1 e Sporting Adrano-Giarre 0-1 per una classifica che vede Giarre 6, Biancavilla, Caltagirone, Catania S.Pio X, Città di Rosolini e Città di S.Agata 4, Atletico Catania e Città di Messina 3, Camaro, Città di Ragusa, Città di Scordia e
    Paternò 2, Avola 1, Real Aci, Pistunina e Sporting Adrano 0. Nel prossimo turno:
    Caltagirone-Città di Rosolini
    Camaro-Pistunina
    Catania S.Pio X-Città di Messina
    Città di Ragusa-Città di Scordia
    Città di S.Agata-Biancavilla
    Giarre-Paternò
    Real Aci-Avola
    Sporting Adrano-Atletico Catania
    Nel girone B di Promozione Bagheria Città delle Ville-Acquedolcese 4-1, Don Carlo Misilmeri-Santangiolese 4-0, Folgore S.Agata-Polisportiva Gioiosa 1-0, Gangi-Villabate 2-0, L’Iniziativa-Lascari 0-2, Pro Tonnarella-Stefanese 0-1, Real Finale-Città di Gangi 3-1 e Sinagra-Geraci 0-2 per una graduatoria che vede Geraci 6, Bagheria Città delle Ville, Gangi, Lascari e Stefanese 4, Acquedolcese, Città di Gangi,
    Don Carlo Misilmeri, Folgore S.Agata, Real Finale e Santangiolese 3, L’Iniziativa, Polisportiva Gioiosa, Sinagra e Villabate 1, Pro Tonnarella 0.
    Nel terzo turno:
    Città di Gangi-Acquedolcese
    Geraci-Pro Tonnarella
    L’Iniziativa-Bagheria Città delle Ville
    Lascari-Gangi
    Polisportiva Gioiosa-Don Carlo Misilmeri
    Santangiolese-Sinagra
    Stefanese-Real Finale
    Villabate-Folgore S.Agata
    Infine nel gruppo C Atletico Fiumefreddo-Messana 3-3, Città di Mascalucia-Messina Sud 3-1, Gescal-Real Rometta 3-2, Jonica F.C.-Terme Vigliatore 2-1, Lineri Misterbianco-Sporting Viagrande 2-1, Merì-Giardini Naxos 0-2, Sporting Trecastagni-Torregrotta 1-0 e Tirrenia-Aci S.Antonio 1-0 per una classifica comandata dalla Tirrenia 6, Atletico Fiumefreddo, Città di Mascalucia, Giardini Naxos, Jonica F.C. e Sporting Trecastagni 4, Gescal, Lineri Misterbianco, Sporting Viagrande, Terme Vigliatore e Torregrotta 3, Messana 2, Aci S.Antonio 1, Merì, Messina Sud e Real Rometta 0.
    Tra sabato e domenica prossima si giocano:
    Aci S.Antonio-Gescal
    Giardini Naxos-Sporting Trecastagni
    Messana-Messina Sud
    Real Rometta-Lineri Misterbianco
    Sporting Viagrande-Jonica F.C.
    Terme Vigliatore-Merì
    Tirrenia-Città di Mascalucia
    Torregrotta-Atletico Fiumefreddo

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.