Previsione e Prevenzione Incendi: la minoranza interroga

    Previsione e Prevenzione Incendi: la minoranza interroga

    edf

    Il 2017 è decisamente stato l’annus horribilis per la Sicilia, deturpata da un numero impressionante di incendi
    boschivi, che consegnano i terriotori ad una serie vastissima di fenomeni ambientali che mettono a rischio i paesi e gli abitanti. I consiglieri di minoranza del comune di Capo d’Orlando interrogano l’amministrazione proprio in merito all’ annuale problema “è compito degli Enti Locali svolgere costantemente un’efficace e mirata opera di prevenzione e di sensibilizzazione nei confronti di tale fenomeno” scrivono Micale, Bottaro, Sanfilippo, Gemmellaro, Gazia, Trifilò.
    Visti gli indirizzi nazionali che invitano ad un contrasto efficace dei roghi e dei rischi, i consiglieri presentano la necessità di “intervenire sul territorio aumentando il controllo, favorendo la prevenzione e sensibilizzando
    maggiormente la Cittadinanza attraverso il tentativo di strutturare un comune ed ampio programma anti incendio, nel quale vengano valutate con maggior interesse le aree che tradizionalmente sono interessate dai roghi appiccati dai piromani”.
    Pertanto,i consilieri chiedono all’Amministrazione quali attività di prevenzione e controllo siano state programmate dal Comune di Capo d’Orlando nei prossimi mesi, quali azioni di valutazione dei danni è stata avviata successivamente agli incendi, e se le indicazioni ministariali e regionali in materia siano statee recepite ed attuate. La minoranza propone anche la possibile convocazione di un tavolo tecnico o una conferenza di servizi che coinvolga Prefettura, Protezione civile, Forze dell’ordine, Ex Corpo forestale e rappresentanti dei Cittadini, al fine di valutare e mettere in atto tutte le iniziative necessarie per cercare di contenere il devastante fenomeno degli incendi.

    Condividi: