Pasquale Ferrara accetta finalmente le avances del Camaro

    Pasquale Ferrara accetta finalmente le avances del Camaro

    L’Usd Camaro 1969 comunica di avere affidato l’incarico di allenatore della prima squadra al tecnico Pasquale Ferrara, già contattato all’indomani delle dimissioni di Antonio Alacqua ma rimasto in stand by forse perchè ha voluto evitare il doppio confronto tra Coppa Italia e campionato di Eccellenza con la sua ex squadra Città S.Agata, poi qualificata mercoledi scorso e vittoriosa di misura domenica. “Macchè – chiarisce Ferrara – c’erano solo altre questioni da risolvere prima. Anzi avrei creato qualche problema in più alla mia vecchia società, anche se devo dire che il Camaro si è comportato egregiamente. Diciamo che i tempi non erano ancora maturi ma sono ripartito con grande entusiasmo con l’obiettivo di portare in alto il Camaro anche se è una matricola e ci sono 5 big nel girone B. Ma alle loro spalle ci siamo noi e con qualche piccolo aggiustamento sul mercato di dicembre possiamo lottare per i play-off. D’altronde la mia carriera dimostra che mi piace stare sempre in vetrina”. Nato il 20 gennaio 1964, il vulcanico Ferrara vanta grande esperienza maturata nel corso del suo ventennale percorso in panchina. La carriera del tecnico parte nella stagione 1997/98, quando affianca a Milazzo Pasquale Marino, con cui collabora anche nell’annata successiva. Nel 2000 vince il campionato di Serie D da allenatore in seconda al fianco di Gaetano Auteri, dando il via alla propria avventura all’Igea Virtus che durerà fino al 2010. Dieci anni in cui Ferrara ha lavorato con tecnici di alto profilo come Castellucci, Foti, Bollini, Di Somma, Pensabene, Cassia ed Ammirata. Chiuso il capitolo barcellonese, Pasquale Ferrara approda al Messina nella stagione 2010/2011 e guida la squadra juniores prima del ritorno all’Igea Virtus con cui, dal 2011 al 2014 vince i campionati di Prima Categoria e Promozione, sfiorando i playoff in Eccellenza. Nel 2014/2015 l’arrivo al Rocca di Caprileone, formazione con cui vince nuovamente il torneo di Promozione, dimettendosi poi all’inizio della stagione successiva e fermandosi per l’interno anno. Nel 2016/2017 il ritorno in panchina al Città di Sant’Agata, matricola con cui pochi mesi fa ha chiuso il campionato di Eccellenza al quarto posto, cadendo contro il Pedara San Pio X in semifinale playoff. Con il nuovo tecnico del Camaro, che ha già diretto nel pomeriggio il suo primo allenamento e d’ora in poi curerà anche la preparazione atletica succedendo all’uomo franchigia Stracuzzi, collaborano Filippo Romeo, che guiderà la formazione juniores, e Pino Aneri, in qualità di preparatore dei portieri. Intanto la società neroverde ha ottenuto dal comune di Messina la gestione del Marullo di Bisconte fino al 2032.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.