L’orlandino Giorgio Galipò e la fame di emergere senza paura

    L’orlandino Giorgio Galipò e la fame di emergere senza paura

    48 punti nell’ultima gara interna contro Gravina, Giorgio Galipò è stato sicuramente uno dei protagonisti dell’ultimo weekend della Serie C Silver Siciliana. Il giocatore dell’Agatirno, in doppio tesseramento con l’Orlandina Basket con cui la scorsa settimana ha fatto l’esordio nella Basketball Champions League, è uno dei talenti coltivati dal settore giovanile paladino ed ha fame di emergere senza paure. «Affrontare la doppia esperienza è sicuramente un privilegio. Far parte di un gruppo e di una squadra che partecipa al massimo livello del campionato italiano e in una competizione Europea è molto importante, così come poter giocare tanti minuti e avere responsabilità con l’Agatirno. Sembra strano, ma penso che un alto minutaggio ti consenta di crescere sotto tanti punti vista e di poter essere sempre più pronto ad affrontare palcoscenici di grandissimo livello. Calarmi in entrambi non mi viene difficile, cerco semplicemente di dare il massimo durante gli allenamenti in modo da provare a migliorare sempre di più e far sì che anche i miei compagni lo facciano. Loro sono sono fantastici, non si sbaglia quando si dice che la squadra è una seconda famiglia». Orlandino di nascita, Galipò ha ben chiari i suoi obiettivi e quelli della Nuova Agatirno. «Voglio migliorare assieme all’Agatirno, che permette ai giovani di maturare e poter affrontare in futuro campionati senior come veri uomini prima che giocatori. Personalmente tendo a voler migliorare giorno dopo giorno per diventare un giocatore di pallacanestro di alto livello. Un obiettivo che si può raggiungere solo lavorando costantemente con ambizione, dedizione e sacrificio, non vedendo i successi come traguardi, ma come punti di partenza per qualcosa di ancora più grande. Non potrei però farlo però senza l’aiuto di coach Angori e coach Di Carlo. Una cosa che li accomuna è la voglia di vincere e la passione che ci mettono per spronarti a dare sempre di più».
    Di seguito risultati e classifica dopo la 7° Giornata del Campionato di Serie C Silver
    Risultati
    Alfa CT – Alcamo 78-68
    Messina – Cocuzza 72-84
    Agatirno – Gravina 82-85
    Ragusa – Cus CT 80-63
    Giarre – Palermo 68-83
    Barcellona – Agrigento 85-69
    Classifica
    Alfa CT 14
    Palermo 10
    Messina 8
    Giarre 8
    Gravina 8
    Barcellona 8
    Ragusa 8
    Agatirno 6
    Cocuzza 6
    Alcamo 4
    Agrigento 4
    Cus CT 0
    Dopo gli ottimi risultati della scorsa settimana, i ragazzi del settore giovanile della PFE Orlandina Basket sono pronti a tornare sul parquet. Qui nel dettaglio le gare di questa nuova settimana, a partire da stasera al PalaSikeliArchivi:
    U18 Eccellenza, Girone Calabria/Sicilia, recupero 1a giornata
    13 novembre ore 20.30: PFE Orlandina Basket – OR.SA Barcellona Pozzo di Gotto
    U18 Eccellenza, Girone Calabria/Sicilia, 4a giornata
    15 novembre ore 20.30: PFE Orlandina Basket – Viola Reggio Calabria
    U16, Girone Palermo/Messina, 2a giornata
    14 novembre ore 20.30: PFE Orlandina Basket – A.S.D. Il Minibasket Milazzo
    U20, Girone Granata Nord, 4a giornata
    15 novembre ore 20.00: Cus Palermo A.S.D – PFE Orlandina Basket

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.