Sant’Agata, radici sotto marciapiede e strada limitrofi alla scuola “Capuana”. Approvata perizia...

    Sant’Agata, radici sotto marciapiede e strada limitrofi alla scuola “Capuana”. Approvata perizia di variante in corso d’opera

    La giunta di Sant’Agata Militello ha approvato la seconda perizia di variante suppletiva in corso d’opera, dei Lavori di adeguamento strutturale e sismico della Scuola Elementare “Luigi Capuana”, corpo B. I lavori erano stati aggiudicati alla ditta “F.lli Micciulla Snc” di Sant’Agata, che ha presentato un’offerta economica dell’importo netto di € 311.788,98 (pari ad una percentuale di ribasso del 36,512%) oltre oneri di sicurezza non soggetti a ribasso pari a € 12.226,79, per un importo netto di € 324.015,77 oltre IVA. Già durante il corso dei lavori di adeguamento era stata redatta una prima perizia determinata da circostanze impreviste ed imprevedibili, che ha evidenziato la necessità di apportare alcune modifiche alle lavorazioni e alle quantità previste nel progetto per rendere perfettamente funzionale l’intervento, senza, tuttavia, alterarne l’impostazione progettuale nè la natura generale del contratto. La seconda perizia ha evidenziato lo stato attuale del marciapiede limitrofo alla scuola Capuana, sulla Via Vittorio Veneto, in stato di dissesto a causa delle radici degli alberi che, piantumati nel piccolo cortile antistante l’edificio, estendono le loro radici fin sotto la pavimentazione del marciapiede esistente e addirittura sotto il manto stradale. Anche il piccolo muro in pietra, di recinzione del cortile scolastico, ha “patito”la presenza di questi alberi, le cui radici hanno causato lesioni dello stesso muro, che in alcune parti è prossimo al cedimento. Durante il corso dei lavori, inoltre, si è riscontrata la presenza di radici che in più punti esercitavano una azione di penetrazione nella muratura perimetrale di fondazione con un conseguente potenziale indebolimento delle strutture. In alcuni tratti è già operato un parziale taglio delle radici in corrispondenza del fossato di trincea che, di contro, potrebbe comprometterne la stabilità e per cui risulta necessario realizzare un intervento di taglio ed abbattimento degli alberi presenti nel cortile della scuola e dell’estirpazione delle radici degli stessi. Sarà necessaria anche la parziale demolizione e ricostruzione del muro e del marciapiede.
    La Perizia Variante Suppletiva presentata dal RUP, ha già ottenuto l’autorizzazione per l’utilizzo di un maggiore importo richiesto pari a € 55.140,54 .

    Condividi:
    giuseppe.spignola (at) anni60news.com Giuseppe Spignola, giornalista, autore, speaker e conduttore radio/tv. Sono da sempre un grande appassionato di musica, media, giornalismo e comunicazione. Già dalla giovane età (sono nato nel luglio del 1975), ho cominciato a frequentare il mondo della radio e dei media in generale, seguendone costantemente l’evoluzione tecnologica, aggiornandomi e facendo diventare la mia passione un vero e proprio lavoro che svolgo da professionista ormai da oltre vent’anni di cui quasi dieci in forza al gruppo Radio Italia con esperienze di lavoro anche in ambito nazionale presso la sede centrale di Milano del Gruppo. Dal 2010 organico di Radio Italia Anni 60 (Eventi Srl); dal 2012 iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti nell’elenco Pubblicisti, sono redattore di anni60news.com, collaboro con il Giornale di Sicilia e con alcune emittenti televisive. Nella mia attività, organizzo e presento eventi di informazione, intrattenimento e varietà; il mio primo amore però è la radio dove curo e conduco ogni giorno il programma Anni 60 Magazine che si occupa anche di rubriche e interviste che faccio a vari personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. Sono un cultore della musica e dello stile di vita degli anni 80; amo i motori: in particolare la Vespa e le auto. Nel tempo libero viaggio, ascolto, osservo, scrivo, leggo.