Calcio, il Citta’ S.Agata affila le armi in vista del derby d’alta...

    Calcio, il Citta’ S.Agata affila le armi in vista del derby d’alta quota

    Archiviato in maniera indenne il primo dei tre difficili esami che questo mese di dicembre propone in campionato, il Citta’ S.Agata al Micale di Capo d’Orlando ha ripreso gli allenamenti in vista del delicato match di domenica prossima che sul sintetico paladino, che opporrà il Contempo superstite (Jack è andato ad Acquedolci insieme ad Aiello) e compagni al Città di Messina che in graduatoria precede in 2^ posizione a +1 proprio i biancoazzurri. Quella di domenica in virtù degli scontri che il calendario propone, in programma anche Biancavilla–Città di Scordia e Camaro–Rosolini, è una giornata sicuramente non decisiva, ma allo stesso tempo potrebbe essere molto indicativa per il prosieguo della stagione. In seno alla squadra c’è molta serenità, l’ambiente è tranquillo, fermo restando che tutti sono consapevoli dell’importanza della posta in palio. Anche tra i dirigenti, che non hanno mai fatto mistero di voler puntare in alto, c’è parecchio fermento, sia per la gara di domenica, sia in chiave mercato. A tal proposito fino a questo momento si registrano operazioni solo in uscita, visto che oltre ai due citati sono andati via gli juniores Rossano, Barberi e Blogna. Ma la società ed in particolare il D.G. Meli sono attenti a qualsiasi movimento e pronti ad intervenire. Insomma non verrà lasciato nulla di intentato per migliorare un squadra già forte. A tal proposito, queste le dichiarazioni del D.G. Ettore Meli: “Siamo vigili e molto attenti a quello che il mercato offre. Sinceramente credo che non sia impresa facile andare a migliorare una squadra come la nostra, in ogni modo ci tenteremo, ma allo stesso tempo, cercheremo di non commettere l’errore di prendere un calciatore solo per allungare la rosa. Se saremo bravi a trovare i profili di giocatori ma soprattutto uomini che fanno al caso nostro, non ci tireremo assolutamente indietro, caso contrario cercheremo di mettere a disposizione di mister Bellinvia una batteria di juniores più nutrita”. Tornando alla gara di domenica, la società comunica che è stata indetta la giornata biancoazzurra, motivo per cui non ci saranno accrediti di favore e non saranno validi gli abbonamenti.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.