Basket, serie B: le tre messinesi in casa ma la Costa ancora...

    Basket, serie B: le tre messinesi in casa ma la Costa ancora non sa dove

    Il parquet del Palafantozzi

    Riparte il girone di ritorno della serie B maschile di pallacanestro con la disputa del 16 turno, prima di ritorno del girone D. La capolista e campione d’inverno Barcellona ospita la Tiber Roma per restare in vetta, mentre il Patti attende il Catanzaro per provare a scalare la zona play-out. Invece per l’Irritec Costa d’Orlando l’anno nuovo si apre purtroppo come si era chiuso quello appena trascorso: senza una “casa” in cui disputare le proprie gare ufficiali anche se il match di domenica alle 8 è per il momento fissato al PalaSilkeliArchivi. “Come il club aveva previsto – si legge nel comunicato stampa diramato dal club biancorosso -, il “PalaValenti” ha bisogno di più tempo dei 15 giorni di lavori pronosticati dall’amministrazione per essere ripristinato e reso fruibile per la disputa di incontri di campionato. Servirà altro tempo per completare l’opera e quindi, al momento, la squadra non ha una struttura adeguata ad ospitare partite del torneo di Serie B, visto che la deroga relativa all’utilizzo della struttura di via Andrea Doria è scaduta il 23 dicembre scorso. La società che ha in gestione il “PalaSikeliArchivi” di Capo d’Orlando non ha dato la disponibilità per usufruire della tensostruttura di piazza Bontempo anche se la stessa risulta libera da impegni ufficiali. Il Sindaco paladino nel frattempo non ha ancora deciso di utilizzare la clausola della convenzione che permetterebbe alla Costa d’Orlando di giocare al “PalaSikeliArchivi” almeno le sfide di campionato. A pochi giorni dalla delicata gara contro la Stella Azzurra, quindi, la Costa d’Orlando è ancora alla ricerca di un palazzetto per poter disputare l’incontro del 7 gennaio. Non è facile fare sport in queste condizioni – conclude la dirigenza .. In ogni caso, la Costa d’Orlando continuerà a provarci con ogni mezzo legittimo, per i suoi tesserati, per i suoi tifosi e per tutti coloro che amano davvero la pallacanestro”.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.