Catalfamo: “Gestione del pronto soccorso del Cutroni Zodda da rivedere”

    Catalfamo: “Gestione del pronto soccorso del Cutroni Zodda da rivedere”

    “Sulla vicenda legata all’Ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto e sul depotenziamento del pronto soccorso, a seguito della nota inviata dall’Assessore regionale alla Sanità che indica i termini di una sospensione sulle nomine manageriali, ho voluto condividere con la dirigenza dell’Asp di Messina le mie preoccupazioni sul futuro dello stesso nosocomio barcellonese- ha dichiarato Antonio Catalfamo, capogruppo all’Ars di Fratelli d’Italia.
    In particolare – ha proseguito Catalfamo – ho fatto osservare come l’intenzione di apportare modifiche alla rete ospedaliera sia, da parte dell’Assessore attuale, un prezioso segnale di apertura in cui inserire il dialogo per tutelare il servizio all’utenza per Barcellona, nominando per esempio un responsabile unico per il pronto soccorso. Siamo convinti che, dialogando con tutti gli attori in campo, si possa davvero salvare il polo dell’emergenza e ripristinare così un servizio svuotato della sua funzionalità”.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis