Calcio, coppa Italia Eccellenza: il Citta’ S.Agata a caccia della finale

    Calcio, coppa Italia Eccellenza: il Citta’ S.Agata a caccia della finale

    Si giocherà oggi pomeriggio al Falcone-Borsellino di Paternò il match di ritorno tra la compagine di mister Orazio Pidatella ed il Citta’ S.Agata. In palio un posto in finale contro la vincente di Mazara-Licata. Si riparte dal 2-1 per i santagatesi, maturato al Micale di Capo d’Orlando un risultato che non autorizza Privitera e compagni a dormire sonni tranquilli, tutt’altro. Ai biancoazzurri, andrebbe bene anche il pareggio con qualsiasi risultato, mentre una sconfitta per 1-0 premierebbe gli etnei in virtù della rete messa a segno in trasferta. Il Citta’ S.Agata raggiungerebbe l’ultimo atto, anche in caso di sconfitta, (3-2, 4-3, 5-4….) l’importante che tra le due squadre, non ci sia più di una rete di divario. Il Paternò ha conquistato la semifinale eliminando squadre di grosso calibro come Città di Scordia e Biancavilla, ed ai quarti ha avuto la meglio sul Ragusa. Di tutto rispetto anche il cammino dei biancoazzurri che nel primo turno si sono sbarazzati dell’attuale capolista del torneo Città di Messina. Poi ai rigori hanno avuto la meglio sul Camaro, ed infine piuttosto agevolmente hanno archiviato la pratica Catania San Pio X. Le due squadre nel corso di questa stagione si sono incontrate in campionato, si giocò a Paternò ed il match si concluse con punteggio ad occhiali. Per quanto riguarda la formazione, vige il top secret, mister Bellinvia ha provato diverse soluzioni, e questa volta l’impressione è, che almeno inizialmente non dovrebbe essere un 4-3-3, ma un 4-4-2 pronto a diventare un camaleontico 4-5-1 con Cicirello impiegato come unica punta e Mincica a supporto. Andando con ordine, in porta fiducia ancora allo juniores Scurria. In difesa Tricamo, Russo, Bontempo e Zingales a centrocampo Franchina, Lupo, Privitera e Segreto, Mincica nel ruolo di trequartista, Cicirello punta. Il match sarà diretto da Akash Jose’ Maria Nuckchedy della sezione di Caltanissetta, gli assistenti Alessandro Gennuso e Orazio Attardi rispettivamente delle sezioni di Caltanissetta e Ragusa.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.