Terme Vigliatore: ancora eternit nel Patrì, inascoltato l’appello di Legambiente

    Terme Vigliatore: ancora eternit nel Patrì, inascoltato l’appello di Legambiente

    edf

    Il Presidente della Legambiente del Longano Carmelo Ceraolo ha inoltrato alle istituzioni competenti una segnalazione riguardante l’abbandono di rifiuti speciali, del tipo eternit, in località Marro del Torrente Patrì, nel territorio di Terme Vigliatore.
    “Si è constatato che a distanza di un anno dalla precedente segnalazione a tutt’oggi diversi metri quadrati di cemento amianto giacciono ancora lì, senza che gli organi preposti all’emanazione dei provvedimenti di competenza in merito alla rimozione, all’avvio a recupero e relativo smaltimento dei rifiuti speciali e al ripristino dello stato dei luoghi, abbiano fatto alcunché”.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis