Panarea, ritrovato in una grotta il marocchino scomparso 

    Panarea, ritrovato in una grotta il marocchino scomparso 

    È stato salvato con un intervento spettacolare dei vigili del fuoco, a bordo di  un elicottero AB 412, proveniente dal Reparto Volo di Catania, il marocchino  disperso venerdì a Panarea. Dopo una breve ricognizione l’uomo è stato avvistato dal personale del velivolo proprio sotto la scogliera dell’isola e tratto in salvo grazie l’ausilio del verricello. Una manovra spettacolare, resa ancora più difficoltosa dallo spazio limitato di manovra. Il personale sanitario sul posto consigliava il trasporto presso all’ospedale Papardo di Messina. L’infortunato condotto al nosocomio messinese a bordo del “Drago 68”, veniva affidato dal personale dei Vigli del Fuoco al personale ospedaliero per le cure del caso.

    Condividi: