Ok della Commissione europea per le “città metropolitane”

    142
    Foto Roberto Monaldo / LaPresse 27-05-2011 Roma Politica Il vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani incontra i sindacati sulla vertenza Fincantieri Nella foto La sede della Commissione a Roma Photo Roberto Monaldo / LaPresse 27-05-2011 Rome European Commission Vice President Antonio Tajani meets unions on Fincantieri dispute In the photo The Commission's headquarters in Rome

    Arriva l’ok della Commissione europea al nuovo programma delle “città metropolitane”, con Palermo, Catania e Messina in pista. Il piano prevede investimenti specie per sviluppo urbano, agenda digitale, efficienza energetica, mobilità sostenibile, disagio abitativo e inclusione sociale nelle 14 città metropolitane. Il programma disporrà di un bilancio complessivo di 892 milioni di euro, più 304 milioni dal cofinanziamento nazionale. l piano è che il 70% dei comuni delle aree metropolitane arrivino a offrire servizi digitali interattivi ai cittadini e interpretabili fra comuni. Fra gli altri interventi del piano anche la costruzione di 200 chilometri di nuove piste ciclabili, accoglienza per persone senza fissa dimora, riqualificazione di 2.250 spazi urbani, più alloggi per famiglie in condizioni di disagio, e progetti di inclusione sociale di comunità emarginate, come i Rom.