Camelot: udienza preliminare

    241

    Operazione Camelot. E’ entrata nel vivo l’udienza preliminare per l’inchiesta sulla gestione degli appalti al comune di Sant’Agata Militello. Il Gup Ines Rigoli dovrà decidere sulle richieste di rinvio a giudizio nei confronti di ex amministratori santagatesi, funzionari del comune e professionisti esterni. Ad aprire i dibattimenti è stata ieri il Procuratore Capo della Repubblica di Patti Rosa Raffa. Per le difese, ammesso al rito abbreviato Sebastiano Liuzzo, la cui posizione sarà stralciata e vagliata nell’udienza del 5 Novembre. Hanno quindi discusso l’avvocato Alfio Pappalardo, per conto di Giuseppe Campisi, l’avvocato Luciano Coppolino per Antonino Naso, Santi Trovato per Bernardo Paratore e l’avvocato Antonio Pillera per Francesco Spitaleri. L’udienza preliminare è proseguirà anche domani; poi il Gup deciderà se ritirarsi per la decisione o sentire ancora le parti.