Tennis, concluso a Brolo il “Torneo non classificati”

    263

    BROLO – La famiglia del Circolo Tennis Brolo si è fermata fino a ieri sospendendo tutte le attività per tre giorni, ovvero da subito dopo aver saputo della tragedia che ha colpito le famiglie di Antonio Caporlingua, tesserato fin dal 2001 con il club locale di cui ne era un pilastro, e Antonio Pizzuto, collega di Scienze Motorie del maestro Carmelo Arasi. In precedenza si era conclusa con le affermazioni di Antonio Ricciardello e Vittoria Cipriano la 18^ edizione del Torneo non classificati (aperto fino ai 4.4). Alla kermesse dedicata agli “amateur” della racchetta che ormai è diventato l’appuntamento più atteso della stagione, hanno partecipato 60 atleti che in un clima di assoluto fair play, hanno dato vita a una settimana di incontri entusiasmanti. Antonio Ricciardello, pallavolista ex A1 tra i protagonisti della promozione in B2 dello Sport Volley Brolo, si è aggiudicato il tabellone principale maschile, avendo la meglio su Francesco Palmeri, allenatore della Santangiolese ed ex enfant prodige del tennis brolese con il punteggio di 6-3 6-2. Per Ricciardello si tratta della terza volta nell’albo d’oro del torneo. Il tabellone principale femminile è andato a Vittoria Cipriano che si è imposta in una finale a senso unico sulla sorpresa del torneo Stefania Giovenco: 6-1 6-1 il punteggio per la Cipriano che porta a due le affermazioni nella competizione di casa. Si sono anche svolti i tabelloni “Consolation” con la formula dei set corti a 4 games, per gli eliminati al primo turno dei tornei principali. Vincitori sono stati l’under 11 Matteo Mirto sul compagno di squadra Giovanni Messina, 4-3 4-0 il punteggio, e la “new entry” Marika Zingales (al suo primo torneo) sull’under 12 Francesca Guglielmo,1-4 4-3 7-5 lo score. Cala così il sipario su questo torneo che tra il serio ed il goliardico ha messo in campo tanti appassionati che hanno mostrato il giusto approccio verso questo meraviglioso sport della racchetta.