Incidente sul lavoro, morto antennista di Patti

    161

    PATTI – Era precipitato 13 giorni fa dal tetto di una abitazione dove stava effettuando dei lavori. Ieri sera si è spento all’ospedale Papardo diMessina. La vittima dell’incidente sul lavoro è il pattese Antonio Lena, 54 anni. La morte è giunta dopo la crisi dovuta alle numerose fratture riportate nella caduta. L’incidente era avvenuto nel complesso residenziale “L’Altro Airone” di San Giorgio di Gioiosa Marea. Lena, che aveva sempre svolto il lavoro di tecnico antennista, prima, per molti anni, con un’azienda che vendeva elettrodomestici e materiale elettrico, poi in proprio nel suo laboratorio di Corso Matteotti a Patti, il 25 agosto scorso, stava sistemando un’antenna sul tetto di una abitazione di tre piani all’Altro Airone. Ad un tratto è scivolato, precipitato rovinosamente al suolo. Con l’elisoccorso, è stato trasferito al “Papardo” di Messina, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Ieri purtroppo la situazione si è ulteriormente complicata e non ce l’ha fatta.