Torrenova; dopo vent’anni riaperte le porte della chiesa Santa Maria della Grazia

    23

    Sarà riaperta ai fedeli domenica prossima, 7 gennaio alle ore 19.00, la chiesetta di Santa Maria della Grazia a Torrenova. L’edificio religioso, sito in contrada Serro Coniglio, era interdetto da circa vent’anni e solo grazie a un lungo e paziente lavoro di restaurto e recupero dei luoghi è stato possibile raggiungere il risultato. Il lavoro del gruppo dei volontari della contrada Serro Coniglio, dell’architetto Marcello Lo Monaco e del noto artista torrenovese Alessandro Maio ha permesso, gratuitamente, il restauro dopo tanti anni di abbandono e degrado che avevano reso questo luogo di culto un lontano ricordo. L’input era arrivato dall’ex vice sindaco Ennio Esposito che, di concerto con tutta l’amministrazione guidata dal sindaco Salvatore Castrovinci, ha creduto fortemente in questo progetto. In occasione della riapertura, è prevista una processione con fiaccolata del simulacro di Maria Santissima del Tindari al termine della quale, una volta giunta a Santa Maria della Grazia, la statua troverà collocazione. Successivamente è previsto anche un momento di preghiera e di benedizione, quest’ultima celebrata da Padre Maurizio Provenzale. Al termine dell’inaugurazione, un rinfresco offerto dall’amministrazione comunale. La prima Santa Messa verrà celebrata sabato 13 Gennaio.