Piraino, arriva il Garante per i diritti dell’infanzia

    Piraino, arriva il Garante per i diritti dell’infanzia

    La Giunta Comunale di Piraino ha approvato il regolamento che prevede l’istituzione del Garante per i diritti dell’infanzia, dell’adolescenza e della persona con disabilità. Si tratta di un notevole passo in avanti nel campo della tutela dei diritti dei più deboli, dei bambini e delle persone disabili, il Comune di Piraino sarà il secondo Comune in Sicilia (dopo Messina) a dotarsi di questa figura.
    Soddisfatto il Vicesindaco, con delega ai servizi sociali, Carlo Amato: “si tratta di un altro traguardo promesso in campagna elettorale e raggiunto, sarà una figura che tutelerà le fasce più deboli della comunità, questo a sottolineare la sensibilità e la solidarietà di questa amministrazione nei confronti dei più deboli”.
    Sarà una figura terza che avrà come obiettivo quello di tutelare le sacche emarginate della società, lavorerà per prevenire il bullismo, promuoverà la cultura dell’accoglienza e della tolleranza, evitando l’emarginazione di giovani e disabili dalla società.
    “La nomina del Garante avverrà dopo l’approvazione del regolamento da parte del Consiglio Comunale – continua il Sindaco Maurizio Ruggeri – e dovrà essere una figura di grande professionalità e sensibilità che avrà il compito di tutelare le fasce più deboli della nostra società contrastando fenomeni di emarginazione e di esclusione”.

    Condividi: