Truffa all’Agea, dieci ordinanze tra Enna e i Nebrodi

    Truffa all’Agea, dieci ordinanze tra Enna e i Nebrodi

    Operazione congiunta dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Enna scattata in diversi comuni dell’ennese, oltre al capoluogo anche a Nicosia, Piazza Armerina ed altri comuni ennesi, oltre a soggetti di Capizzi.
    Sono dieci le ordinanze di misura cautelare emesse nei confronti di imprenditori agricoli, allevatori, responsabili di sportelli che si occupano delle pratiche per i finanziamenti in agricoltura e politici. Eseguiti sequestri patrimoniali per oltre 4 milioni di euro.
    L’accusa è di truffa aggravata ai danni dell’Agea e dell’Unione Europea. Tra le modalità del raggiro anche l’inserimento di terreni che nei fatti non appartenevano ai destinatari delle misure. Sono decine gli indagati.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis