Basket, serie B: Patti perde giocatori e gara, Barcellona e Costa dure...

    Basket, serie B: Patti perde giocatori e gara, Barcellona e Costa dure trasferte

    La quarta di ritorno del girone D di serie B si è aperta con la preventivata sconfitta del Patti sul parquet della Luiss Roma che ha travolto 83-57 un avversario che in pochi giorni ha ceduto sul mercato due big come Locci e Legnini ed è destinato a soffrire ancor di più per raggiungere la salvezza visto che si trova terz’ultima con 8 punti.
    In alto impegno delicato per il Barcellona di scena sul campo di Scauri. I giallorossi, dopo avere ritrovato l’appuntamento con la vittoria ed agguantato Palestrina in vetta anche se i laziali devono recuperare un match, vogliono proseguire sulla strada giusta, pur consapevoli che il banco di prova sarà di quelli tosti. “A Scauri dovremo stare assolutamente attenti – afferma il capo allenatore giallorosso Massim Friso – poichè Scauri ambisce ai play off e contro di noi darà il massimo per centrare l’obiettivo dei due punti. Tra l’altro i nostri avversari vengono da un buon momento di forma, specialmente dopo la bella vittoria in rimonta a Cagliari. Giocano una pallacanestro di corsa e aggressività, sono una squadra giovane che tra le mura amiche può esaltarsi e crearci grossi problemi”. Sarà un mese duro per il Basket Barcellona: “Assolutamente sì – prosegue il tecnico – abbiamo davanti un mese complicato. Febbraio per noi sarà un mese decisivo. Due partite in casa, due fuori, la partita di Palestrina e infine la Coppa Italia. Non possiamo perdere colpi in questo momento”.
    Infine nuova trasferta in Campania all’orizzonte per l’Irritec Costa d’Orlando, che chiuderà la 19^ giornata nella tana del Battipaglia con palla a due alle ore 20:30 su un campo già fatale due settimane fa contro la Tiber Roma che aveva ospitato i paladini stante la squalifica del suo parquet. Dopo la prestazione non brillantissima contro Salerno, i paladini del presidente Giuffré sono decisi a voltare pagina con una vittoria in esterna che manca da ottobre. Coach Condello ha lavorato come sempre molto in settimana, nonostante gli acciacchi che hanno limitato i vari Di Coste, Sorrentino e Fort. Raccogliere due punti in Campania sarebbe importantissimo per i biancorossi, in virtù di una classifica veramente corta tra la dodicesima e l’ottava piazza, l’ultima utile per i play-off. Battipaglia, dal canto suo, non vive certo un momento d’oro. I battipagliesi, penultimi, sono reduci da quattro sconfitte consecutive e, per provare ad invertire la rotta, hanno ingaggiato anche l’ex Costa Kevin Cusenza. Durante la stagione, i campani hanno anche cambiato allenatore. Coach Sanfilippo ha lasciato la panchina a Raffaele Porfidia, che in ogni caso può contare su buoni giocatori come Norcino, Filippi e Ikechukwu.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.