In Sicilia passa la linea – Renzi, fuori Lumia e Crocetta

    In Sicilia passa la linea – Renzi, fuori Lumia e Crocetta

    Solo renziani capilista in Sicilia alle elezioni del 4 marzo. Dopo una lunga notte, la direzione nazionale del partito ha approvato le liste, sposando di fatto la linea del segretario. Ecco gli otto capilista in Sicilia, gli unici che saranno certamente eletti secondo i sondaggi: per il Senato, nei due collegi capilista saranno Davide Faraone e Valeria Sudano. Nei sei collegi della Camera il segretario provinciale di Palermo Carmelo Miceli, la figlia dell’ex ministro Salvatore Cardinale, il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il rettore dell’Università di Messina Pietro Navarra, il segretario regionale Fausto Raciti e il braccio destro del sindaco Leoluca Orlando, Fabio Giambrone. Estromessi alcuni big come il senatore Beppe Lumia e l’ex governatore Rosario Crocetta.
    Gli altri candidati nel proporzionale: al Senato dopo Faraone c’è l’uscente Teresa Piccione, seguita da Paolo Ruggirello e Maria Iacono. Dietro Sudano, Beppe Picciolo, Alessandra Furnari e Fabio D’Amore. Alla Camera dietro Giambrone c’è Mila Spicola, dietro Miceli Rosa Maria Di Gangi e Marco Campagna. A Messina dietro Navarra c’è la sottosegretaria Maria Elena Boschi.
    Nell’uninominale i nomi sono: a Messina il rettore Navarra, nei Nebrodi Fabio Venezia, a Catania Luca Sammartino.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis