Basket: Barcellona, Costa e Il Nuovo Avvenire corsare, Agatirno no

    Basket: Barcellona, Costa e Il Nuovo Avvenire corsare, Agatirno no

    Finisce 74-94 con il Basket Barcellona che si aggiudica il delicato match di Scauri e prosegue la sua corsa ai vertici della classifica del girone D di serie B. I giallorossi hanno messo il marchio sull’incontro grazie a uno straordinario terzo quarto che ha permesso poi di amministrare tranquillamente nell’ultimo tempo. Sugli scudi uno straordinario Daniele Grilli, autore di 23 punti e autentico trascinatore. Nota senz’altro lieta il fatto di avere mandato a segno tutti gli elementi scesi in campo.
    Basket Scauri – Basket Barcellona 74-94 (22-29, 21-18, 6-28, 25-19)
    Basket Scauri: Zolezzi, Richotti 4, Provenzani 10, Okon, Serino 24, Giammò 10, Marzullo 2, Manzo, Varga n.e., Casoni, Longobardi 24.
    Basket Barcellona: Idiaru, Grilli 23, Teghini 10, Gay 11, Stefanini, 4, Sereni 6, Brunetti 13, De Angelis 8, Caroldi 11, Pedrazzani 8.
    Una scintillante Irritec Costa d’Orlando sbanca con un perentorio 50-78 il “PalaZauli” di Battipaglia e sfata il tabù trasferta dopo un girone esatto. La Treofan padrona di casa, penultima in classifica con appena 6 punti, viene letteralmente spazzata via dalla prova degli ospiti, che vincono con merito il match valido per la diciannovesima giornata del girone D di Serie B Old Wil West salendo a quota 16.
    Treofan Battipaglia-Irritec Costa d’Orlando 50-78
    Treofan Battipaglia: Norcino 11, Visconti, Cuccarese, Di Capua 6, Spera, Santoro 2, Anumba 20, Federico, Filippi, Visentin 10, Cusenza 1, Volpe ne. Coach: Raffaele Porfidia.
    Irritec Costa d’Orlando: Ferrarotto, Marinello 22, Balic 7, Forte 5, Giglia, Tabbi 9, Paunovic 8, Sorrentino 3, Munastra, Pozzi 24. Coach: Giuseppe Condello.
    in C Silver cede alle assenze dopo 5 vittorie la Nuova Agatirno Capo d’Orlando che cade di un sol punto a Ragusa perdendo terreno prezioso in ottica play-off.
    Infine con una prestazione devastante Il Nuovo Avvenire Spadafora si impone sul parquet dello Sporting S. Agata, seconda in classifica, con il punteggio finale di 56-87. Per la lepre si tratta della tredicesima vittoria su altrettanti incontri disputati. Per i santagatesi resta il pienone di tifosi e la seconda piazza anche se Torrenova si è portata a meno 2.

    Condividi:
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.