Pallamano, serie B: l’Esperia lotta ma Scicli è più forte

    Pallamano, serie B: l’Esperia lotta ma Scicli è più forte

    Nella prima giornata di ritorno della regular season di serie B di pallamano maschile, l’Esperia si arrende alla capolista Scicli, lanciatissima, con 5 vittorie in altrettante gare, verso i play-off promozione. I paladini dopo il primo successo in campionato cercavano il bis, ma gli ospiti hanno consolidato la propria leadership prima del derby con l’Avola (vicecapolista del girone). Gli ingredienti, anche in virtù di ciò che si era visto all’andata, c’erano tutti ed al PalaValenti si è potuto ammirare un bel match. Alla fine della fiera gli iblei, avanti 8-12 al 30′, hanno chiuso con il punteggio di 16-20, con il sette orlandino che esce rammaricato ma consapevole di aver dato tutto, cedendo solo ad uno Scicli che ha portato via due punti sudati ma alla fine meritati poichè ha sbagliato meno. Archiviata questa prima giornata gli uomini di mister Lenzo adesso devono concentrarsi nell’ennesimo turno casalingo (il terzo), dove ospite dei paladini sarà il Villaurea Palermo, squadra coriacea e volitiva che all’andata aveva beffato i paladini proprio nel rush finale imponendosi nei secondi finali per 21-20.

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.