Barcellona per la fuga, Patti per i play-out, Costa con i tifosi

    Barcellona per la fuga, Patti per i play-out, Costa con i tifosi

    Tripla gara interna per il terzetto di messinesi del girone D di serie B Capo d’Orlando ad inaugurare una settimana intensa per la cadetteria visto che tra mercoledi e giovedì è anche in programma il turno infrasettimanale. La capolista Barcellona attende alle 18 gli universitari della Luiss Roma per restare in vetta ed allungare sul Palestrina ko nell’anticipo a suon di canestri (106-100) a Cassino, il Patti riceve la cenerentola Isernia per spingere i molisani sempre più verso la retrocessione diretta e nel contempo blindare la zona play-out. Invece la Costa d’Orlando alle 19.30 aspetta il Cagliari per vendicare il pesante meno 26 dell’andata ed in extremis potrà farlo davanti ai suoi tifosi salvo che arrivi qualche altro comunicato che smentisca il precedente, ovviamente non per colpa del povero addetto stampa. La situazione relativa al permesso di pubblica sicurezza si è sbloccata. Di conseguenza, il match contro i sardi potrà essere seguito da tutti i supporters biancorossi dalle tribune della struttura di piazza Bontempo, l’ingresso è come sempre gratuito. La società si scusa con i suoi tifosi per i disagi. Fortunatamente, sarà comunque una grande domenica di sport, a forti tinte biancorosse. Sul piano tecnico la vittoria esterna in quel di Battipaglia ha rinfrancato la truppa del presidente Giuffré, decisa a cogliere il secondo successo consecutivo per fare un passo importante verso la salvezza diretta e riagganciare il treno play-off. In vista del derby delle isole, coach Condello deve fare i conti con qualche acciacco di troppo, in particolare Sorrentino è in dubbio. Momento delicato in casa cagliaritana visto che è appena cambiato allenatore. Dopo le dimissioni di coach Caboni, sul pino dei pirati siede Alessio Fioravanti, che ha esordito la settimana scorsa con una sconfitta interna contro Venafro. Cagliari dispone comunque di un roster competitivo: Vanuzzo, Trionfo, Samoggia sono giocatori importanti per la categoria. Conscio dell’importanza della prossima partita dei paladini è l’ala Salvatore Forte: «L’ultima vittoria ci è servita molto – dichiara l’esterno orlandino –. In vista del prossimo impegno dobbiamo sicuramente ripartire dalla scorsa gara, dando il massimo per vincere. Dobbiamo solo pensare a lavorare e a seguire coach Condello come stiamo facendo per portare a casa la vittoria. Sicuramente un successo contro Cagliari potrebbe rilanciarci nella corsa alle prime otto posizioni ma credo che sia giusto pensare partita dopo partita. L’obiettivo principale resta la salvezza senza play-out».

    Condividi:
    villa pacis
    villa pacis
    villa pacis
    claudio.argiri (at) anni60news.com Direttore per amicizia con un contratto a vita fino a prova contraria, cerco di meritarmi il posto mettendoci un pizzico di bravura, serietà e tanta passione che mi derivano da oltre 20 anni di onorata carriera molto part time avendo, per fortuna e capacità, anche un altro impiego. Modestia a parte, il curriculum non è niente male, spaziando tra quotidiani, settimanali e chi più ne ha più ne metta, e va al di là dello sport che seguo da quando sono nato. Qui ci sto bene, per cui penso proprio che ci starò fino alla pensione, convinto che il progetto è molto valido e continueremo a raccogliere frutti sempre più copiosi. Nell'attesa Direttissima 60 che mi pregio di condurre sta diventando quasi maggiorenne e regala ogni qualvolta gioca le emozioni dell'Orlandina basket, e non solo. Da quest'anno conduco anche il contenitore del venerdi "Un calcio alla palla", storie, curiosità ed aneddoti del mondo pallonaro e dello sport in genere.